Rai, i nuovi palinsesti della stagione 2023-2024

Grande spazio al racconto del territorio italiano. Ecco tutte le novità della RAI per la prossima stagione televisiva, dall'informazione alle fiction.

Pubblicato da

Napoli, 7 luglio 2023 – La Rai si prepara a lanciare i nuovi palinsesti per la prossima stagione televisiva, con una serie di novità che promettono di arricchire l’offerta del servizio pubblico italiano.

L’amministratore delegato Roberto Sergio ha presentato le novità a Napoli, sottolineando l’impegno della Rai nel garantire un’offerta televisiva più pluralista e diversificata rispetto al passato.

Abbiamo fatto un grande sforzo per aggiungere, innovare, sperimentare e mettere a punto palinsesti arricchiti di personalità, competenze, contenuti: abbiamo 30 nuovi programmi, parecchi talent in più specie tra access prime time e seconde serate. Aggiungere vuol dire essere ancora più pluralisti di come la Rai è stata in passato: un obiettivo che siamo riusciti a raggiungere, è che è anche un investimento per il futuro della Rai.

Roberto Sergio (AD RAI)

Nel Day Time, la fascia di programmazione che tiene compagnia agli italiani per gran parte delle 14 ore al giorno, il cardine del Servizio Pubblico è il pluralismo. La brochure di presentazione sottolinea che l’Intrattenimento Day Time si articola in diversi linguaggi, dal magazine all’infotainment, dai programmi di territorio ai game show, passando per il cooking e il “dating”.

Tra le novità di questa fascia, spicca il ritorno di Pino Insegno in Rai, che condurrà il programma Il mercante in fiera su Rai2, un nuovo game show che metterà alla prova fortuna, astuzia e strategia di tre concorrenti. Insegno passerà poi su Rai1 alla guida de L’Eredità, il quiz più longevo della televisione italiana.

Altre novità nel Day Time includono un programma di infotainment condotto da Caterina Balivo, intitolato La volta buona, che si propone di raccontare le eccellenze italiane in vari ambiti. Ci sarà anche il ritorno di Anna Falchi e Tiberio Timperi a L’Italia sul 2 – I fatti vostri, mentre Lorena Bianchetti condurrà un nuovo dating show intitolato “Mi presento ai tuoi”. Inoltre, Greta Mauro sarà al timone di Top, un magazine dedicato alla moda, al costume e alle tendenze del Made in Italy.

Nel genere dell’Approfondimento, Rai1 presenterà XXI Secolo con Francesco Giorgino, un programma settimanale che racconta l’attualità. Rai2 avrà Filippo Facci con la striscia quotidiana I facci vostri e Luisella Costamagna con Tango. Su Rai3, Nunzia De Girolamo condurrà Botta e risposta, mentre Marco Damilano sarà al comando de Il cavallo e la torre. Serena Bortone prenderà il posto di Gramellini a Le parole (titolo che potrebbe essere cambiato) e che andrà in onda il sabato e la domenica.

Per quanto riguarda la Cultura, Rai1 conferma la presenza di Alberto Angela con Ulisse – Il piacere della scoperta e le serie di notti in viaggio con lo stesso Angela. Su Rai2, Vincenzo Salemme condurrà Il bello della diretta, un viaggio nella cultura partenopea, mentre Lodo Guenzi presenterà Tutto quanto fa cultura, un programma dedicato alle frontiere del linguaggio, della cultura e della creatività. Su Rai3, Geppi Cucciari prenderà la prima serata del giovedì con Splendida cornice.

E poi ancora: Giorgio Zanchini con il nuovo programma Italic, Macondo con Camila Raznovich, Insider, faccia a faccia con il crimine con Roberto Saviano e Renzo Arbore con Appresso alla musica.

La sezione delle fiction Rai riserva diverse novità per la prossima stagione. Tra i titoli più attesi ci sono La Storia di Francesca Archibugi, una serie basata sul capolavoro di Elsa Morante, Mameli, che racconta la giovinezza di Goffredo Mameli, e Gloria, un dramedy che segna il ritorno di Sabrina Ferilli.

Altre serie di rilievo includono La luce nella masseria, una storia famigliare che celebra i settant’anni della televisione italiana, e la quarta stagione di Mare fuori. Nell’ambito dei period drama, ci saranno La lunga notte – La caduta del Duce, che narra del passaggio del 25 luglio 1943, e La rosa dell’Istria, incentrata sull’esodo istriano.

Queste sono solo alcune delle novità che la Rai proporrà nella prossima stagione televisiva. L’obiettivo è offrire un palinsesto più diversificato e pluralista, con programmi che spaziano dall’informazione alle fiction, dal territorio italiano alla cultura. Gli spettatori potranno quindi aspettarsi una vasta scelta di contenuti che rispondono alle diverse esigenze e interessi del pubblico.

Di seguito è possibile consultare nel dettaglio i vari palinsesti della Rai:

L’offerta del Prime Time

L’offerta del Day Time

L’offerta di Rai Fiction

L’offerta di Rai Cultura

L’offerta di Rai Approfondimento

L’offerta di RaiPlay e di Rai Kids

L’offerta di Cinema e Serie Tv e di Rai Documentari

L’offerta di Rai Italia e di Rai Sport

Dunque l’annuncio dei nuovi palinsesti Rai per la stagione televisiva 2023-2024 porta con sé una serie di novità e conferme interessanti. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 7 Luglio 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)