«7 Songs for the Week», la playlist. Una canzone al giorno

La nostra playlist con le canzoni dedicate ai giorni della settimana: dal lunedì alla domenica. Buon ascolto.

Pubblicato da

L’idea di questa nostra playlist è molto semplice ma allo stesso tempo originale, visto che finora nessuno sembra ci abbia pensato: scegliere una canzone “dedicata” a ogni giorno della settimana, per un totale di sette canzoni. Per essere ancora più chiari, brani che hanno nel titolo e nel testo un riferimento al relativo giorno della settimana

Sceglierle non è stato affatto difficile, anzi, è stato un “lavoro”, o meglio, un gesto del tutto naturale, anche perché – come si dice – al cuor non si comanda. D’altronde, le canzoni che abbiamo inserito in questa breve playlist fanno ormai parte della nostra “educazione sentimentale”.

Dunque siamo partiti dalla canzone del lunedì, I don’t like mondays dei Boomtown Rats, per giungere a quella della domenica, Sunday Morning dei Velvet Underground, con in mezzo brani come Wednesday di Tori Amos e Thursday Afternoon di Brian Eno.

Canzone del lunedì

I Don’t Like MondaysThe Boomtown Rats

Pubblicato il 13 luglio del 1979 dai Boomtown Rats, formazione new wave irlandese guidata da Bob Geldof, il singolo è ispirato alla sparatoria avvenuta alla Grover Cleveland Elementary School di San Diego, lunedì 29 gennaio dello stesso anno di uscita del brano. Un motivo in più per cui non ci piace questo giorno della settimana.

Canzone del martedì

Tuesday’s GoneLynyrd Skynyrd

Alla maniera della ben più nota Ruby Tuesday dei grandi Rolling Stones, anche questa Tuesday’s Gone – inclusa nell’album di debutto del 1973 dei meno famosi Lynyrd Skynyrd – sembra essere dedicata a una ragazza di nome Tuesday. Una ragazza che sembra essere andata via o lasciata da qualcuno. Tuttavia, a noi piace immaginare questa canzone southern rock come un giorno della settimana, il martedì, che ci lasciamo alle spalle.

Canzone del mercoledì

WednesdayTori Amos

Nell’album del 202 Scarlet’s Walk, la talentuosa musicista e cantautrice statunitense racconta il cambiamento della società americana attraverso il viaggio di un personaggio immaginario di nome Scarlet e che in qualche modo riflette lo stesso punto di vista di Tori Amos. Un viaggio pieno di storie, racconti, ricordi e riflessioni che passano anche attraverso questa allegrata ballata pianistica dal titolo Wednesday.

Canzone del giovedì

Thursday AfternoonBrian Eno

L’inventore della musica ambient e di tutto ciò che ne è derivato in uno dei brani strumentali più lunghi (circa 61 minuti) e suggestivi della sua carriera. Si tratta – vista la durata – dell’unica traccia che compone l’undicesimo album del musicista e produttore britannico, uscito nel 1985 e intitolato naturalmente Thursday Afternoon. Un emozionante e rilassante trip sonoro che vale la pena ascoltare. Tanto, passato il giovedì, la settimana è ormai andata.

Canzone del venerdì

Friday I´m in LoveThe Cure

Senza dubbio è una delle canzoni più conosciute e pop della formazione new wave britannica. Pubblicata nell’album del 1992 Wish, Friday I´m in Love è tra le composizioni più ottimiste scritte da Robert Smith, il leader e cantante dei Cure che inizia il brano dicendo “Non mi interessa se il lunedì è triste” per poi cantare “È venerdì, sono innamorato”. Lo spirito giusto per affrontare positivamente la settimana e anche per concluderla alla grande.

Canzone del sabato

Saturday SunNick Drake

Il sabato, con il suo carico di aspettative e speranze, è il giorno più atteso e desiderato della settimana. Capita però che la realtà non coincida esattamente con le proprie aspettative e che al contrario porti, finalmente, un po’ di normalità. Come quella cantata dal cantautore inglese Nick Drake nel brano Saturday Sun, che illumina quei volti e quelle cose che fino a ieri “non sembravano nulla di speciale“. Una canzone che chiude meravigliosamente l’album di debutto, Five Leaves Left, uscito il primo settembre del 1969.

Canzone della domenica

Sunday MorningThe Velvet Underground

La domenica è il giorno per eccellenza della pace e del riposo. E Sunday Morning dei Velvet Underground è inequivocabilmente la canzone più appropriata per iniziare questa giornata, anche se con il passare delle ore e l’avvicinarsi della sera torneranno a farci i visita i fantasmi e le ansie del lunedì. Il brano, scritto da Lou Reed e John Cale, è inserito come traccia d’apertura dell’album di debutto della storica rock band statunitense dal titolo The Velvet Underground & Nico (1967).

La playlist su Spotify

La compilation o meglio, come si dice oggi, la playlist intitolata 7 Songs for the Week, che contiene una canzone che abbia nel titolo e nel testo un riferimento al relativo giorno della settimana, è disponibile anche su Spotify. Segui questo link e buon ascolto. (La redazione)

Una canzone per ogni giorno della settimana

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 30 Agosto 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)