Categorie: Articolo

Anastasia Coope, una delle voci più intriganti della musica folk contemporanea

A soli 21 anni, Anastasia Coope sfoggia tutto il suo talento di artista folk contemporanea con un interessante album d'esordio dal titolo Darning Woman.

Pubblicato da

Anastasia Coope è una giovane artista emergente originaria di Cold Spring, Hudson Valley (New York) che sta rapidamente emergendo come una delle voci più intriganti nel panorama della musica folk psichedelica. Citando influenze che spaziano da Nico a Brigitte Fontaine e alla musica corale scandinava, la Coope porta avanti un lignaggio musicale che mescola vecchio e nuovo.

Il suo debutto ufficiale, l’EP autoprodotto Seemeely, uscito nel 2021, ha gettato le basi per un approccio alla registrazione che abbraccia il minimalismo e la naturalezza. Tuttavia, è stato il suo talento straordinario e la sua capacità di mescolare folk e avanguardia che hanno catturato l’attenzione degli ascoltatori e degli esperti di settore.

L’invito a esibirsi al prestigioso festival Le Guess Who curato dagli Animal Collective è stato solo l’inizio di un percorso che ha visto Anastasia Coope affinare il suo stile e conquistare sempre più fan in tutto il mondo. Ora, a soli 21 anni, il suo debutto ufficiale intitolato Darning Woman è pronto a essere rilasciato il 31 maggio 2024 per l’etichetta Jagjaguwar.

Ciò che distingue la Coope non è solo il suo talento multi-dimensionale come musicista, pittrice e artista folk, ma soprattutto il suo inconfondibile baritono che cattura immediatamente l’attenzione dell’ascoltatore. Attraverso l’uso di tecniche di registrazione stratificate, la musicista statunitense crea cori vocali che si estendono e si intrecciano attraverso la sua musica, creando un timbro spettrale che incanta e ipnotizza.

Il singolo, Sorghum, che anticipa l’uscita dell’album d’esordio, offre solo un assaggio del potenziale di questa giovane promessa della musica folk. Con il suo debutto in arrivo, Anastasia Coope promette di portare freschezza e innovazione al genere, mentre continua a consolidare il suo status come una delle voci più interessanti e originali del panorama musicale contemporaneo. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 3 Maggio 2024

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)