The Cubical – Arise Conglomerate (2012)

  • 2Minuti
  • 307Parole

the-cubical.jpg
Continua a crescere la gramigna nel campo dei Cubical. Arise Conglomerate è il terzo raccolto stagionale. Registrato ai Lightning Recorders Studio di Berlino ma paradossalmente molto più vicino al suono della giovane Inghilterra di qualche anno fa (il tiro soul punk alla Stairs di On the weekend, le arie molto La‘s che avvolgono il jangle pop di 1,2,3 Girl mentre dentro Moron Culture svolazzano addirittura gli Smiths di Rubber Ring, NdLYS) di quanto non lo siano state le due mietiture precedenti. Come una nostalgia di casa. Come un mal du pays. E potrebbe sorprendere che in fin dei conti siano proprio queste le cose migliori di un disco che per altri versi non tradisce l’ ormai platealmente dichiarato amore per il ghigno blues di Captain Beefheart e Tom Waits come al solito ben emulato dalla voce scartavetrata di Dan Wilson. Amore che però si dimostra stavolta meno ruvido e cattivo rispetto al suo passato. Come se la band avesse deciso di mettere ordine nella propria discarica tentando una disperata raccolta differenziata per i propri rifiuti. The Dividing Line, Blue Blue Sky, Down the world we go o Prisoner of our love ad esempio ne escono fuori troppo pulite, buone per la raccolta del secco del martedì. Puoi lasciarle nel tuo giardinetto e stare sicuro che non puzzeranno. Meglio quando a essere disseppelliti dal mucchio sono gli avanzi di umido come nel pattume da bettola di It ain‘t human, nel coro da bucanieri di Old Idiot, nella marcia da legione straniera in ritirata di Lay your love down. Quanto lontano pensate di andare prima che la ciurma alcolizzata dei Cubical riesca a raggiungervi? (Franco Dimauro)


Cerca e compra online il biglietto dell’evento che desideri

T1_Generic_468x60

Cerca un volo o una vacanza conveniente.

468x60 Lente

Prenota online i voli economici eDreams!

Cerca e compra un disco, un dvd, un acccessorio di abbigliamento

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.