Pimi e Pivi 2013: gli Oscar degli Indipendenti.

  • 3Minuti
  • 509Parole

PIVI-PIMI-POPistoia-70.jpg
Le iscrizioni all’edizione 2013 delle Targhe del Mei del Pimi (Premio Italiano Musica Indipendente) e del Pivi (Premio Italiano Videoclip Indipendente) si sono chiuse il 12 ottobre con un boom di adesioni: sono state infatti oltre mille le partecipazioni, fra segnalazioni e richieste di adesione. Le premiazioni avverranno a Pistoia nell’ambito di POPistoia ‘70. Ora, però, tocca alle giurie mettersi all’opera per assegnare gli Oscar degli Indipendenti.

Quella del Pimi, come sempre presieduta dal giornalista e critico musicale Federico Guglielmi, comprende Claudio Agostoni (Radio Popolare), Alessandro Besselva Averame (Rumore), Valerio Corzani (Rai Radio 3, Il Manifesto), Jessica Dainese (Alias), Luca D’Ambrosio (Musicletter), Fabio De Luca (Rolling Stone), Enrico Deregibus (giornalista freelance), Claudio Lancia (OndaRock), Fausto Murizzi (Rockit), Aurelio Pasini (Radio Città del Capo), Gianluigi Peccerillo (Dance Like Shaquille O’Neal), Stefano ‘Bizarre’ Quario (Blow Up), Luca Valtorta (XL), John Vignola (Rai Radio 2) e Maria Cristina Zoppa (Rai Web). I giurati selezioneranno fra le oltre 600 proposte una rosa di nomination per le categorie Miglior Gruppo, Miglior Solista, Miglior Tour, Miglior Album, Miglior Esordio, Migliore Autoproduzione, Miglior Etichetta, Miglior Produttore, arrivando infine a scegliere un solo vincitore per ogni categoria.

La giuria che invece dovrà scegliere i migliori fra gli oltre 400 videoclip partecipanti al Pivi sarà presieduta dal giornalista Fabrizio Galassi e composta da Renato Marengo (Direttore Artistico del Contest CineVox, l’Immagine del Suono), Luca Masperone (giornalista per Strumenti Musicali), Marino Midena (Direttore artistico del Green Movie Film Fest), Francesca Piggianelli (ideatrice e direttrice del Roma videoclip-il cinema incontra la musica), Roberto Pompili (produttore cinematografico, video e tv), Pasquale Rinaldis (Il Fatto Quotidiano), Valerio Rosa (L’Unità) e Gianni Santoro (XL – La Repubblica). Le categorie premiate saranno Miglior Video, Miglior Regia, Miglior Soggetto, Miglior Fotografia, Miglior Montaggio.

Le due giurie, coordinate da Giordano Sangiorgi, patron del Mei, renderanno pubbliche le nomination a partire dal 19 di ottobre; i vincitori saranno premiati con le Targhe Mei nel corso della cerimonia di sabato 23 novembre, durante l’anteprima di POPistoia, il festival pistoiese dedicato all’arte, la musica, il cinema, gli oggetti e i personaggi che hanno fatto la storia del pop. Le premiazioni del Pimi si terranno sabato sera 23 novembre al Teatro Mauro Bolognini, mentre al pomeriggio nelle Sale affrescate dello storico Palazzo Comunale di Pistoia si terranno le premiazioni del Pivi, mentre nelle sale adiacenti si svolgeranno incontri, convegni ed esibizioni. La serata inoltre proseguirà con una Notte Bianca di musica e concerti nel centro della città.

Sabato 23 novembre, sempre al pomeriggio, saranno inoltre assegnati i Premi Italiani per l’Editoria Musicale Indipendente, da un’idea del Mei, a cura di Pierfrancesco Pacoda, dedicati ai migliori progetti editoriali indipendenti dell’anno appena passato. (Fonte: Audiocoop)



Cerca e compra online il biglietto dell’evento che desideri

T1_Generic_468x60

Cerca e compra un disco, un dvd, un acccessorio di abbigliamento

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.