A sfidare il cielo finché ci sarà un dio, il nuovo disco di Edoardo Inglese. Guarda il teaser.

  • 2Minuti
  • 333Parole

edoardo-inglese-2016.jpg
A sfidare il cielo finché ci sarà un dio è il titolo del nuovo lavoro da solista di Edoardo Inglese, canzonettista (e non solo) da più di trent’anni. Il CD, che vede anche le illustrazioni del disegnatore Luca D’Elia, segue L’Inglese per tutti del 2013.

Con alle spalle numerose esperienze, tanto in campo televisivo e radiofonico (RadioLivres, sigla di Gazebo, Rai 3) quanto in teatro (Go Morra!, Romanacci Tua, Amleto fa Cirano coll’Inglese) e nel cinema (colonna sonora Arance e Martello di D. Bianchi), Edoardo Inglese è conosciuto soprattutto per aver dato vita, nel 1988, alla Original Slammer Band, formazione con la quale ha maturato la sua personalità artistica, il suo fervore creativo, ma, sopra ogni cosa, le sue qualità di sagace paroliere.

Qualità che sono confluite anche in quest’ultimo disco che Edoardo, nel comunicato stampa giunto in redazione, presenta così: “Lo volevo chiamare ‘Tutti per l’Inglese’, perché rispetto all’Inglese per tutti, quello è. Si intitola ‘A sfidare il cielo finché ci sarà un dio’. Non l’ho pensato io ma è la crasi geniale di un mio verso di ‘Cronache di Settembre’, che il maestro Roberto Acqua ha pensato e dipinto. In fin dei conti è quello che è il disco. In fin dei conti è la mia direzione ostinata e contraria. In fin dei conti.”

Il CD si compone di un taccuino con dodici testi musicali e sei poesie di Edoardo Inglese, oltre, come già detto prima, di cinque disegni in bianco e nero di Luca D’Elia. Di seguito il teaser di A sfidare il cielo finché ci sarà un dio. (Fonte: ‘Round Midnight Edizioni)



Cerca e compra un disco, un dvd, un acccessorio di abbigliamento




Lascia un commento