Categorie
Notizie & Comunicati

Il primo festival del giornalismo musicale al Nuovo Mei 2016

primo-festival-giornalismo-musicale-2016.jpg
Nasce, nell’ambito del #NuovoMei2016, il primo Festival del giornalismo musicale, in programma il 24 e 25 settembre a Faenza. Parteciperanno moltissimi giornalisti e critici musicali di ogni tipo, da quelli delle grandi testate a quelli delle webzine, delle radio e tv e di tutti i nuovi media.

Il cuore del festival, ideato da Giordano Sangiorgi e curato da Enrico Deregibus, sarà in un grande forum su due giornate.

Sabato 24 nel pomeriggio si terranno in contemporanea una serie di tavoli tematici che toccheranno vari aspetti del giornalismo musicale e che predisporranno delle sintetiche relazioni su quanto discusso.

Domenica 25 al mattino ci sarà spazio per un corso per la formazione professionale degli iscritti all’albo dei giornalisti (ci si può iscrivere sulla piattaforma SiGeF). Potranno comunque partecipare come uditori anche i non iscritti. Dal pomeriggio si procederà poi alla lettura dei documenti redatti dai tavoli del giorno precedente. Seguirà il dibattito aperto fra tutti coloro che vorranno intervenire.

Ecco i temi dei tavoli di confronto del sabato:

1) Cosa vuol dire fare critica musicale (Tradurre i suoni in parole – gli strumenti critici – critica e giornalismo)
2) Chiunque può fare il giornalista musicale? (Professionismo e dilettantismo)
3) Vivere di giornalismo musicale. O almeno sopravvivere.
4) Scrivere di musica nel 2016: le problematiche (Il peso della critica nell’era di internet – l’eccesso di produzione musicale – il rapporto con gli uffici stampa – cosa rende virale una notizia in ambito musicale? – generi e mode giornalistiche – il coraggio di fare critica vera – la deontologia)
5) Alle prese con le nuove tecnologie digitali
6) Carta stampata, web e altri media: affinità e divergenze (Le differenze di linguaggio e di tempi – Gli spazi per la musica sui grandi e sui piccoli media)
7) Gestire una webzine
8) Giornalismo musicale sulla carta stampata
9) Giornalismo musicale sul web
10) Giornalismo musicale in radio e tv
11) Scrivere di world music e musica tradizionale
12) L’ufficio stampa oggi

Hanno sino a ora aderito: Giò Alaimo, Diego Ancordi, Massimo Argo, Roberta Balzotti, Tiziana Barillà, Gianni Beraldo, Daniele Biacchessi, Guido Biondi, Loris Bohm, Giancarlo Bolther, Giorgio Bonomi, Luigi Borriello, Lia Buttari, Fiippo Caggiani, Angela Calvini, Simona Cantelmi, Federico Capitoni, Ilaria Cardelli, Michele Casella, Beatrice Ceci, Matteo Cinatti, Luca D’Ambrosio, Leonardo De Ambrogi, Mario De Luigi, Riccardo De Stefano, Annalisa Di Rosa, Luca Dondoni, David Drago, Salvatore Esposito, Daniela Esposito, Chiara Ferrari, Marco Fioravanti, Angelo Foletto, Fabrizio Galassi, Fabio Gallo, Enzo Gentile, Fiorenza Gherardi, Paolo Giordano, Federico Guglielmi, Simone La Croce, Pierpaolo Lala, Luciano Lattanzi, Elisabetta Malantrucco, Carlo Mandelli, Michele Manzotti, Giuseppe Marasco, Riccardo Marini, Luca Masperone, Riccardo Merolli, Ferdinando Molteni, Michele Neri, Giulia Nuti, Pierfrancesco Pacoda, Chiara Papaccio, Alex Pierro, Pietro Porcella, Stefano Quario, Rosaria Ricchiuto, Emanuela Rossi, Riccardo Santangelo, Rosetta Savelli, Federico Savini, Alessandro Sgritta, Filippo Sorgonà, Anna Stromillo, Marcella Sullo, Tito Taddei, Paolo Talanca, Giovanna Taverni, Stefano Tesi, Silvia Tessitore, Martina Tiberti, Barbara Tomasino, Luca Trambusti, Lorenzo Tuccio, Luca Valtorta, Niccolò Vecchia, Cesare Vernaleone, Rossella Vetrano, Nicola Violante, Luca Vitali, Marcello Zinno, Maria Cristina Zoppa… (Fonte: Mei)



Cerca e compra un disco, un dvd, un acccessorio di abbigliamento




Lascia un commento
Pubblicità