Wire: quattro date in Italia per la storica formazione inglese | News | Concerti

  • 2Minuti
  • 196Parole

Wire
Tornano in Italia per quattro imperdibili date i Wire, una delle band più influenti degli ultimi 40 anni che ha mosso i suoi primi passi in piena epoca Punk, superando tuttavia ogni tipo di categorizzazione grazie a dischi come Pink Flag (1977), Chairs Missing (1978) e 154 (1979).

Tra sonorità punk rock e sperimentazioni post-punk, i Wire del chitarrista e cantante Colin Newman non hanno mai smesso di confrontarsi con il proprio pubblico ma soprattutto con se stessi. Il loro modo di intendere e fare musica è diventato nel tempo qualcosa che è andato oltre il solito schema punk, garage, pop o rock che sia.

Lavori come The Ideal Copy (1987), Send (2003) e l’ultimo Silver/Lead (2017), sono infatti – più di ogni altro – l’evidenza della continua evoluzione della band inglese che, col passare dei decenni, ha saputo creare un sound ben riconoscibile capace, ancora oggi, di influenzare le nuove leve.

Un gruppo storico e allo stesso tempo attuale che vale la pena ascoltare dal vivo. Quattro le date previste in Italia: il 4 ottobre allo Spazio 211 di Torino, il 5 ottobre al Covo di Bologna, il 6 ottobre all’Auditorium Conservatorio Cimarosa di Avellino e il 7 ottobre 2018 al Largo Venue di Roma. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.