Categorie
Musica Recensioni Streaming

Savage – Love and Rain, 2020 | Recensione

Savage - Love and Rain, 2020 | Recensione

Savage presenta il suo nuovo album Love and Rain un disco pieno di contaminazioni elettroniche appartenenti a qualche decade passata che prende spunto sicuramente da artisti che hanno in un certo qual senso segnato il proprio ascolto e la propria generazione.

Il disco scorre molto velocemente, non vi sono intoppi sonori che stancano anzi, invogliano l’ascoltatore a scorrere e andare alla prossima traccia. Per gli amanti della musica pop elettronica Love and Rain è una vera e propria goduria, per chi invece non si è mai approcciato a un certo stile e genere musicale potrebbe essere un ottimo trampolino di lancio verso ascolti diversi e sicuramente di qualità.

Brani come Where is the freedom e Lonely Night potrebbero essere ottimi biglietti da visita per un’artista che cerca con una buona dose di tracotanza e perseveranza a mantenere il proprio stile nonostante gli anni indie (quasi ormai alle spalle) ed alla musica commerciale odierna. Scelta stilistica coraggiosa ed importante quella di Savage che riesce a rompere gli schemi e sollecitare i nostri timpani con sintetizzatori, tastiere, campionatori, arpeggiatori e chi più ne ha più ne metta.

In conclusione Love and Rain è di sicuro un disco di indiscussa qualità che potrebbe però trovare un bacino d’utenza molto ristretto (anch’esso sicuramente di qualità). Artisti come Savage ce ne son sempre meno e per questo è giusto valorizzare le loro caratteristiche e le loro doti, per rendere la proposta musicale odierna molto articolata e vasta, così che ognuno possa rispecchiarsi. Ottimo lavoro, in attesa del prossimo passo, ci godiamo questo Love and Rain. (Lorenzo D’Antoni)

clicca qui e ascolta

Lascia un commento
Pubblicità