Categorie
Musica Streaming Ultime Notizie Video

Black Treasure è il nuovo singolo di Zara McFarlane, tra le voci più importanti della nuova scena jazz di Londra

Il nuovo sound di Zara è il culmine di una ricerca e una riflessione su come la storia dei suoi antenati abbia influenzato il presente e la musica dell’artista britannica.

Black Treasure è il nuovo singolo di Zara McFarlane ispirato agli studi della cantante sulla sua eredità giamaicana.

Un brano che nasce da un viaggio della musicista londinese fatto in Giamaica nel 2018, da incontri accademici e ricerche di antropologia musicale legate alle tradizioni dell’isola dei suoi avi. 

Il nuovo sound di Zara è il culmine di una ricerca e una riflessione su come la storia dei suoi antenati abbia influenzato il presente e la musica dell’artista britannica. 

Black Treasure è proprio questo, un blend di tradizione e ritmi giamaicani con il tocco moderno della produzione di Kwake e Wu-Lu.

Ispirato da immagini e storie di pirati, cacciatori di tesori e schiavi africani Black Treasure è anche una proclama d’orgoglio per l’artista, una celebrazione dell’esperienza nera britannica.

Il brano è stato prodotto presso gli studi The Room di South London con un team composto dal batterista, produttore e direttore musicale Kwake Bass (Mica Levi, MF Doom, Sampha, Kate Tempest) e la multistrumentista (Ego Ella May, Lex Amor, Poppy Ajudah).

Zara McFarlane ad oggi ha pubblicato tre album con la Brownswood di Giles Peterson, di cui l’ultimo Arise adorato dalla critica internazionale e premiato con un Mobo Award e un 2 Jazz FM come Vocalist of the Year.

Zara è nota anche per le incredibili performance e la lunga lista di artisti con cui ha collaborato che conta nomi del calibro di Gregory Porter, Shabaka Hutchings, Moses Boyd e Louie Vega, oltre ad essere stata campionata da Floating Points e Russ

Zara McFarlane al momento sta ultimando il suo quarto album per Brownswood, in uscita durante il 2020, e Black Treasure è il primo estratto che segna il ritorno di una delle voci più importanti della nuova scena jazz londinese. (La redazione)

Pubblicità