Categorie
Ultime Notizie

Ripley Johnson torna con un nuovo disco a firma Rose City Band. Ascolta il secondo album psych-country dal titolo “Summerlong”

Grazie a un uso moderato e poco invasivo degli strumenti, questa seconda fatica discografica intitolata Summerlong mette a nudo la bellezza della scrittura che, con discrezione, si contorna di brillanti suoni di chitarre e ritmiche trainanti.

È impossibile parlare di musica psichedelica moderna senza menzionare Ripley Johnson. Come bandleader dei Wooden Shjips e metà dei Moon Duo, Johnson ha continuamente tracciato nuovi percorsi cosmici che espandono il linguaggio della psichedelia.

Con Rose City Band – recente progetto artistico del musicista e cantante americano – le canzoni e le linee di chitarra di Ripley Johnson sono al centro della scena, mentre la sua timbrica vocale è ben riconoscibile a qualsiasi fan dei Wooden Shjips.

Grazie a un uso moderato e poco invasivo degli strumenti, questa seconda fatica discografica intitolata Summerlong mette a nudo la bellezza della scrittura che, con discrezione, si contorna di brillanti suoni di chitarre e ritmiche trainanti.

Particolarmente interessante sono gli arrangiamenti e gli strumenti tratti direttamente dal country classico, che si traducono in canzoni vibranti, piene di luce e tiepidamente psichedeliche.

Il titolo dell’album, Summerlong, nato dalla passione di Johnson per la stagione estiva, non è altro che una sorta di sollievo emotivo. Un’espressione simile alla gioia di uscire in una giornata calda, che si tratti di un barbecue, andare in bicicletta, farsi un bagno in piscina o al mare, o semplicemente andare in un parco per leggere.

Summerlong è stato mixato da John McEntire (Stereolab, Broken Social Scene, Tortoise) e masterizzato da Amy Dragon.

Il risultato finale è un disco vivace e gioioso che lascia l’ascoltatore desideroso di saperne di più. Un’ode alla libertà, nata da un musicista appassionato di musica psichedelica che esce da ogni tipo di routine.

Pubblicato il 19 giugno 2020, Summerlong è un disco psych-country-folk deliziosamente contagioso che evidenzia tutto il talento artistico e compositivo di Ripley Johnson. Buon ascolto. (La redazione)

Lascia un commento
Pubblicità