Categorie
Concerti Festival Musica Ultime Notizie

Pordenone Blues Festival 2020: dal 2 al 5 settembre

Dal 2 al 5 settembre, sotto il cielo di Pordenone, la magia dei live a tinte blues.

L’estate continua con i live targati PORDENONE BLUES FESTIVAL, la rassegna di musica blues tra le più conosciute in Italia, con 28 anni di attività e una consolidata importanza per il turismo del territorio: giovedì 3 settembre si esibiranno J.P. BIMENI & THE BLACK BELTS (data unica in Italia), venerdì 4 settembre doppio appuntamento con BOOGIE BOMBERS e BUD SPENCER BLUES EXPLOSION; sabato 5 settembre sarà la volta di ENRI ZAVALLONI QUINTET e di JAY NAMOR AND ELECTRIFIED (foto in alto).
 
Tutti i concerti sono a ingresso gratuito e si svolgeranno in Piazza XX Settembre.
 
4 giorni di musica, spettacolo, divertimento all’insegna del blues.
Ad inaugurare il ciclo di eventi è il BLUES ON THE ROADS, mercoledì 2 settembre: prevista anche per quest’anno la magica e imperdibile serata che coinvolgerà tutti i locali del centro per trasformare la città in una sorta di French Quarter di New Orleans, con concerti, musicisti di strada, spettacoli e dj-set.
 
Giovedì 3 settembre il palco accoglierà uno dei più interessanti artisti della scena musicale attuale,  J.P. Bimeni, dal vivo al Pordenone Blues Festival per la sua unica data in Italia.

Da rifugiato a re del soul, ha una voce che ricorda il primo Otis Redding. Deep soul all’ennesima potenza, le sue canzoni parlano di amore e perdita, speranza e paura, con la consapevolezza tipica delle vite messe innumerevoli volte alla prova. Alle jam funk si susseguono profonde e accorate ballad provenienti dal southern soul. Bimeni sa sorprendere l’ascoltatore grazie all’incredibile profondità della sua estensione vocale.
 
Venerdì 4 settembre doppio appuntamento: la serata vedrà protagonisti Boogie Bombers & The Black Belts e i Bud Spencer Blues Explosion.
 
Boogie Bombers, band torinese che presenta uno dei sound più solidi ed esplosivi, nasce dal blues e cresce nel tempo con l’amore, la rabbia, la passione e tutto quello che serve per arrivare al cuore di chi ascolta. Vincitori delle finali dell’International Blues Challenge al Pordenone Blues Festival e al Delta Blues di Rovigo nel 2019, hanno inoltre rappresentato l’Italia lo scorso gennaio all’evento blues più importante su scala mondiale, ovvero la 36° edizione dell’International Blues Challenge a Memphisorganizzato dalla Blues Foundation. Qualcuno ha detto che sarebbe un delitto non condividere qualcosa di tanto potente e i Boogie Bombers sono qui per raccontare il nostro tempo e le storie di cui è fatto, per farvici ballare sopra o per liberarvi dai vostri blues quotidiani con il ritmo giusto.
 
Una carica di adrenalina, esplosione di blues allo stato puro: i Bud Spencer Blues Explosion (Cesare Petulicchio e Adriano Viterbini) sono un duo alt-rock romano nato all’inizio del 2007. Acclamati da pubblico e da critica, i BSBE hanno calcato i palchi più importanti d’Italia, vantano tour nella penisola e fuori i confini nazionali (sei date negli Stati Uniti, nel 2009) e hanno all’attivo 6 album e un EP.
Due anni fa è uscito, per La Tempesta, “Vivi Muori Blues Ripeti”, il nuovo disco di inediti da cui sono stati estratti i singoli “E tu?” e “Io e il demonio”, brano che vede la partecipazione straordinaria dell’artista pordenonese Davide Toffolo, leader dei Tre Allegri Ragazzi Morti.
 
A concludere la settimana dei live del Pordenone Blues Festival, sabato 5 settembre, sono Enri Zavalloni Quintet e, per l’unica data in Italia, Jay Namor and Electrified. (La redazione)

Pubblicità