40 anni senza Bob Marley

L’11 maggio 1981 veniva a mancare il musicista, cantante e attivista giamaicano Robert Nesta Marley.

  • 1Minuto
  • 123Parole

L’11 maggio 1981 veniva a mancare il musicista, cantante e attivista giamaicano Robert Nesta Marley.

Con una voce e uno stile davvero inconfondibili in grado di coniugare early reggae, ska e rocksteady, Bob Marley non è stato soltanto la figura più rappresentativa e carismatica della musica reggae ma anche l’icona spirituale del rastafarianesimo.

Sono diversi gli album fondamentali per la storia del reggae (e della popular music) realizzati da Marley con i suoi inseparabili The Wailers, tra questi ricordiamo Catch a Fire, Burnin’, Natty Dread e Exodus; anche se noi oggi, a 40 anni dalla sua morte, vogliamo omaggiare l’artista e “combattente” giamaicano con il disco postumo del 1983 Confrontation, da cui abbiamo estratto l’eterna Buffalo Soldier. (La redazione)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.