I Jaga Jazzist con il remix di «Pyramid», tra cosmic disco, jazz e psichedelia.

Un lavoro che rielabora le composizioni di Pyramid del 2020, il nono album in studio della band scandinava in equilibrio tra influenze post-rock, jazz e psichedelia.

  • 2Minuti
  • 319Parole

Il 5 novembre 2021 i Jaga Jazzist pubblicheranno su Brainfeeder il nuovo disco Pyramid Remix. Un lavoro che rielabora le composizioni di Pyramid del 2020, il nono album in studio della band scandinava in equilibrio tra influenze post-rock, jazz e psichedelia.

Con questo remix la formazione norvegese si affida alle sonorità cosmic disco di LindstrømPrins Thomas e OKIOK, mentre André Bratten, OKR (Once And Future Band), Ian ChangPaul BenderPetter Eldh virano verso territori più sperimentali con risultati sorprendenti.

La pubblicazione di Pyramid Remix è anticipata dal rework di The Shrine curato da Petter Eldh. Nato in Svezia e residente a Berlino, Petter è uno straordinario bassista e produttore che ha suonato e collaborato con JameszooChristian LillingerBeatrice DillonKit Downes e il suo quintetto Koma Saxo. Recentemente, ha pubblicato Projekt Drums Vol.1 su Edition Records.

Ho ascoltato per la prima volta i Jaga al Roskilde Festival nei primi anni 2000. Il concerto era uno slot del primo pomeriggio quindi la mia mente non era stata ancora alterata chimicamente/organicamente. Sono stato scaraventato per terra! Sovraccarico sensoriale!

La loro musica aveva di per sé una capacità di alterazione della mente. Esilarante! Martin e Lars sono una grande ispirazione per me nel combinare paesaggi sonori elettronici e strumenti acustici.

Avere a disposizione tutti gli stems di Pyramid è stato come passeggiare nel parco a tema più fantasioso e divertente. Spero che qualcuno sperimenterà quel buon vecchio sovraccarico sensoriale ascoltando la mia interpretazione di un brano dei Jaga!

Petter Eldh

E mentre molte band e artisti si stanno preparando per tornare a suonare dal vivo, i Jaga Jazzist hanno in programma di lasciare del tutto la Terra con un rivoluzionario live streaming il 7 dicembre 2021 alle 20:00. Diretto da Haakon Mathisen, questo live promette di essere una straordinaria performance cinematografica, trasmessa dal cuore di un’astronave strozzante. (La redazione)

Home » I Jaga Jazzist con il remix di «Pyramid», tra cosmic disco, jazz e psichedelia.
Lascia un commento