Caravaggio con il nuovo singolo «Lennon»

Caravaggio è in grado di scrivere dei piccoli gioielli pop melodici che puntano alle emozioni e lasciano il segno. «Lennon» è il nuovo singolo del cantautore di Latina.

  • 2Minuti
  • 281Parole

Il primo aprile 2022 è uscito Lennon, il nuovo singolo di Caravaggio, pseudonimo del cantautore di Latina Andrea Gregori (già frontman dei Godiva).

Caravaggio è in grado di scrivere dei piccoli gioielli pop melodici che puntano alle emozioni e lasciano il segno. Lo ha dimostrato con le canzoni precedenti, piaciute tanto alla critica (successo a Musicultura 2021) quanto al pubblico (il precedente Le donne di Botero ha supera gli 80 mila stream su Spotify in meno di 2 mesi).

Avrei voluto essere John Lennon e scrivere qualcosa di importante per l’umanità.

Caravaggio

Apre così Lennon, con un’istantanea di quella che è stata la vita di Caravaggio tra delusioni, sogni e amori. L’artista fa della sincerità la propria cifra stilistica, nella sua musica c’è cuore e tutto se stesso senza maschere.

Per 2 minuti e 56 secondi questa song ci proietta in una vera e propria storia e lo fa attraverso una scrittura delicata e avvincente. In Lennon si parla di quel viaggio dall’adolescenza all’età adulta che tutti conosciamo (chi non è stato almeno una volta ad Amsterdam in quella stagione), dei sogni artistici che si infrangono nell’impatto con la realtà, dell’amore (il primo, il più archetipico) e della sua assenza (un’oscura figura genitoriale).

Il suo sound è sempre riconoscibile, indie-pop contaminato da sonorità funk e synth anni ’80 che tengono l’ascoltatore incollato al pezzo dall’inizio alla fine.

La sua vocalità multistratificata si differenzia sempre dalla massa grazie all’uso sapiente dei diversi registri (il falsetto ormai un marchio di fabbrica).

Caravaggio ha personalità, non c’è nessuno che suoni la sua stessa musica e con questo nuovo singolo lo conferma definitivamente. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.