Serena Ferrara e Simone Mor con l’album «Kemana»

Pubblicato l’11 marzo 2022 da Vibra, «Kemana» di Serena Ferrara & Simone Mor è stato registrato da Lorenzo Caperchi e missato dal produttore Max Costa.

  • 2Minuti
  • 270Parole

L’album Kemana nasce dall’incontro di Serena Ferrara, cantante jazz milanese ma di origini siciliane, con il chitarrista Simone Mor, viaggiatore bresciano specializzato in flamenco.

In lingua indonesiana con il termine Kemana chiediamo a qualcuno: “dove sta andando”. Il suono di questo progetto non ha un luogo definito. Nasce dal desiderio dell’incontro tra culture, sonorità, ritmi, linguaggi, timbriche.

Si parte da nord, dallo Zenit, dove una voce ci guida alla scoperta del tesoro nascosto in Dimokransa, riadattamento di un brano di Mayra Andrade (unica cover del disco). Ci dirigiamo a Timur, l’est, dove i colori dell’india si mescolano ai ritmi flamenco e salsa di Mulai.

Assaporiamo la poesia di Quintana da un dolce canto brasiliano (Dia a Dia) e arriviamo in Sicilia al momento del tramonto, quando Sole e Luna si incontrano (Portami la Luna). Il solo di violoncello ci porta ad ovest, Barat, per attraversare subito dopo una cerimonia balinese tra gli incastri cadenzati dei suoi gong (Bali Light).

Da una diva di Capo Verde che si racconta A Pedi Nudi su un palco in dialetto siciliano, ci ritroviamo infine a sud, Nadir, ad ascoltare in Camerun le storie dei suoi magici antenati (Dimbambé).

L’album vede la partecipazione in tutte le tracce della violoncellista italo-brasiliana Daniela Savoldi e del percussionista Luca Canali, la musicista indiana Varijashree Venugopal, il bassista Nicola “Faso” Fasani, il percussionista senegalese Dudù Kouate e il flautista Carlo Nicita.

Pubblicato l’11 marzo 2022 da Vibra, Kemana di Serena Ferrara & Simone Mor è stato registrato da Lorenzo Caperchi e missato dal produttore Max Costa. (La redazione)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.