La californiana Marina Allen con il nuovo album «Centrifics»

Marina Allen è un’artista dal profilo unico, evocativa, potente, con la personalità di una giovane Karen Carpenter e la grinta piena di sentimento di Laura Nyro, perfetta per chi ha amato il periodo jazz di Joni Mitchell.

  • 1Minuto
  • 175Parole

A un anno di distanza dall’uscita di Candlepower, fortunato esordio discografico, Marina Allen torna con un nuovo perfetto mix di psichedelia folk dai moderni toni pop bagnati nell’acido dei sixties.

Marina Allen è un’artista dal profilo unico, evocativa, potente, con la personalità di una giovane Karen Carpenter e la grinta piena di sentimento di Laura Nyro, perfetta per chi ha amato il periodo jazz di Joni Mitchell.

Centrifics, in uscita il 16 settembre 2022 per Fire Records, è stato prodotto da Chris Cohen e registrato con la collaborazione dei musicisti Logan Hone, Jonny Kosmo, Emily Elhaj, Jasper McMahon, Ben Varian e Joachim Polack.

Superreality, primo singolo del nuovo album vede Marina Allen giocare con influenze e arrangiamenti dai toni folk e pop, come se avesse deciso di rendere omaggio agli spartiti dei Carpenters e alle complesse armonie vocali dei Roches. Buon ascolto. (La redazione)

CLICCA QUI E ASCOLTA

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.