Jova Beach Party. Il geologo Tozzi risponde a Jovanotti mentre Salvini elogia la pop star

Il Jova Beach Party è la tournée che il musicista e cantante Lorenzo Cherubini tiene ogni estate su alcune spiagge italiane dal 2019

  • 2Minuti
  • 257Parole

Per chi non lo sapesse ancora il Jova Beach Party è la tournée che il musicista e cantante Lorenzo Cherubini aka Jovanotti tiene ogni estate su alcune spiagge italiane a partire dal 2019, a esclusione del 2020 per i motivi pandemici che ormai tutti conosciamo.

Un tour che sta riscuotendo un notevole successo ma che allo stesso tempo sta ricevendo numerose critiche da parte degli ambientalisti, soprattutto quest’anno.

Attacchi dai quali ultimamente lo stesso Jovanotti si è difeso, postando un video sui propri canali social in cui definisce i suoi detrattori “eco-nazisti”.

«Eco-nazisti che non siete altro, non sparate fuffa, venite a verificare».

Jovanotti (da Rolling Stone Italia)

Alle parole della star della musica pop italiana, risponde il geologo Mario Tozzi:

«Concerti con 50 mila persone non sono sostenibili da alcun sistema naturale soprattutto dalle nostre spiagge già compromesse».

Mario Tozzi (da La Stampa)

Una polemica – una delle tante alimentate da quotidiani e social media – che come al solito sta coinvolgendo un po’ tutti: casalinghe, operai, avvocati, imprenditori, scienziati, ambientalisti, artisti, nullafacenti e persino personaggi politici come, per esempio, l’onnipresente Matteo Salvini che invece prende le difese del cantante.

«Fare polemiche ideologiche pseudo-ambientaliste perché uno va a fare un concerto in spiaggia mi sembra veramente triste».

Matteo Salvini (La Repubblica)

Insomma, la polemica cultural-musicale-ambientalista dell’estate non sembra finire qui… (La redazione)

Concerti in programma di Jovanotti

No upcoming concerts or festivals.

Concerts by Songkick

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.