A Roma, dal 23 al 25 aprile 2023, la Festa della Resistenza

Un programma di eventi tra storia, memoria, letteratura, cinema, musica e teatro per riscoprire e condividere oggi i valori della Resistenza italiana.

Pubblicato da

Far conoscere in modo più approfondito una pagina fondamentale della storia cittadina, nazionale ed europea, come è stata quella della lotta per la Liberazione tra il 1943 e il 1945, e avere un’occasione per confrontarsi sui valori e i principi su cui si fonda la nostra Repubblica democratica.

Sono queste le motivazioni alla base della Festa della Resistenza, che si terrà il 23, 24 e 25 aprile 2023 a Roma – città che per aver dato inizio alla Resistenza e alla guerra di Liberazione nazionale è Medaglia d’Oro al Valor Militare – nel quartiere Garbatella.

La Resistenza è stata parte fondamentale della guerra di Liberazione dal nazifascismo in tutta Italia e anche a Roma. I partigiani hanno formato un movimento composto da forze di diversa ispirazione politica e ideologica ma unite nell’ideale dell’antifascismo e della libertà. Gli uomini e le donne della Resistenza hanno combattuto al fianco degli Alleati, nei mesi che seguirono l’Armistizio dell’8 settembre 1943, contro l’occupazione tedesca e contro i fascisti della neonata Repubblica Sociale italiana.

Dopo la Liberazione, il 25 aprile 1945, e la fine della Seconda guerra mondiale con la vittoria degli Alleati, le stesse forze hanno contribuito a costruire la nuova stagione dell’Italia democratica e repubblicana, forgiando i principi della Costituzione italiana, entrata in vigore il 1° gennaio 1948.

La Festa della Resistenza è un’occasione per conoscere in modo più approfondito una pagina fondamentale della storia italiana ed europea e per confrontarsi con i valori e i principi su cui si fonda la nostra Repubblica.

Il programma dei tre giorni propone molti temi legati alla Resistenza approfonditi tramite lezioni, presentazioni di libri, tavole rotonde, laboratori per ragazzi, concerti, film, spettacoli teatrali, mostre, videobox, percorsi sulla memoria territoriale e un pranzo della Liberazione, per coinvolgere le cittadine e i cittadini nella riscoperta di quella stagione di lotte e di passioni da cui è scaturita l’Italia democratica di oggi. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 21 Aprile 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)