Mantra Musa presenta «Dalla parte dei deboli»

Prodotto da dj Fede, «Dalla parte dei deboli» è il nuovo singolo del poliedrico rapper torinese Mantra Musa, al secolo Simon Chionetti.

Pubblicato da

Si intitola Dalla parte dei deboli il nuovo singolo del poliedrico rapper Mantra Musa che, a modo suo, omaggia la sua città, Torino.

Mantra Musa presenta «Dalla parte dei deboli»

Chi è Mantra Musa

Mantra Musa, al secolo Simon Chionetti , è un rapper torinese classe 2000.  Si avvicina al mondo della musica durante il liceo studiando canto e mettendosi alla prova con le sue prime esibizioni dal vivo.

La versatilità è uno degli elementi che più lo contraddistingue, infatti, nonostante la sua stretta vicinanza al mondo urban, possiede un background che è il frutto dalle influenze dei generi più disparati, tra cui anche: l’ r’n’b’ il pop, il rock, il jazz e la musica classica.

Dopo un periodo di assenza torna con i suoi primi singoli ufficiali cominciando a collaborare con DJ Fede. Durante gli ultimi anni ha aperto concerti di esponenti della scena del calibro di: Jack La Furia, Boro Boro, Anna e Drefgold e ha all’attivo otto pubblicazioni ufficiali tra cui il brano Blue Jeans feat. Oliver Green. Il 27 gennaio 2023 ha pubblicato, Emoji, un nuovo inedito prodotto da DJ Fede.

«Dalla parte dei deboli», il nuovo singolo di Mantra Musa

Dalla parte dei deboli è un racconto che tratta tematiche esistenziali, in cui il musicista e rapper torinese si mette a nudo descrivendo un momento di fragilità del suo vissuto. Una narrazione che mette in evidenza i contrasti interiori che albergano in ogni individuo e che sublima il sentimento di vulnerabilità elevandolo a condizione necessaria per la propria crescita individuale. 

Su una curatissima e coinvolgente produzione firmata da DJ FedeMantra Musa introduce immediatamente l’ascoltatore nel suo ricco immaginario e, mantenendo come punto di osservazione il panorama della sua città dall’alto, identifica il suo locus amoenus dove ritrovare la quiete e l’equilibrio. L’inciso, infatti, celebra Torino e la sua maestosità lasciando emergere il profondo attaccamento dell’artista al luogo che lo ha cresciuto. Buon ascolto. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 22 Aprile 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)