Categorie
Album 2020 Musica Streaming

Ascolta “Græ” di Moses Sumney, il nuovo capolavoro dell’artista statunitense di origini ghanesi

Dopo Aromanticism, importante e bellissimo esordio del 2017, Moses Sumney torna sulla scena con un nuovo lavoro sulla lunga distanza che conferma il suo talento che si agita tra D’Angelo e Prince, sia pur con un’evidente dose di originalità.

Con una gioventù trascorsa tra San Bernardino (California) – sua città natale – e Accra (Ghana) – città dalla quale proviene la sua famiglia – il musicista e cantautore statunitense Moses Sumney torna sulla scena con un secondo, doppio album dal titolo Græ.

Dopo Aromanticism, importante e bellissimo esordio del 2017, Moses Sumney si presenta al grande pubblico con un nuovo lavoro sulla lunga distanza che conferma il suo talento cristallino che si agita tra D’Angelo e Prince, sia pur con un’evidente e innegabile dose di originalità.

Un’originalità nello stile musicale che fonde abilmente classicità e modernità black (soul, r’n’b, jazz, rap e dub) con sperimentazioni e avanguardismi art rock. E questa seconda opera rivela tutto la grandezza e l’abilità dell’artista residente oggi ad Asheville, una piccola città della Carolina del Nord.

Dotato di una timbrica vocale incredibile, tanto dolce e profonda quanto aspra e squillante, Græ è un altro capolavoro del ventinovenne Moses Sumney. 20 brani che a partire da oggi si possono ascoltare sul nostro blog via Bandcamp. Buon ascolto. (La redazione)

Pubblicità