Categorie
album 2021 Musica Streaming Ultime Notizie

«Mercy» è l’album di debutto di Natalie Bergman, tra spiritualità e speranza

«Mercy» di Natalie Bergman nasce all’indomani della tragica scomparsa del padre e della matrigna.

Mercy è l’album di debutto da solista della cantautrice statunitense Natalie Bergman, nato dopo la tragica scomparsa del padre e della matrigna uccisi da un guidatore ubriaco.

La musica e la fede sono sempre state in primo piano nella famiglia Bergman, così in seguito al drammatico evento, Natalie ha deciso di trascorrere molti giorni in silenzio in un monastero di Chama Valley.

È stato esattamente in quel momento che la musicista di Los Angeles, cresciuta a Chicago, ha deciso di imbarcarsi in questo nuovo Mercy, iniziando a scrivere e registrare brani fortemente influenzati dalla tradizione gospel.

La mia fede e la mia musica sono cruciali per la mia esistenza. In questo disco canto molto del Paradiso. Credere in quel posto è stata la mia più grande consolazione. Avevo l’urgenza e la disperazione di sapere che mio padre era lì. La sua morte improvvisa è stata un caos vorticoso che ha assalito la mia mente. La musica gospel mi dà speranza. È la buona notizia. È esemplare. Può portarti la verità. Può tenerti in vita. Questo album mi ha fornito la mia unica speranza per tornare in vita io stesso”.

Natalie Bergman

L’album è stato masterizzato da Warren Defever degli His Name is Alive, la produzione aggiuntiva è di Elliot Bergman e Erik Hall, e i contributi vocali sono di Elsa Harris e i Larry Landfair Singers.

Pubblicato il 7 maggio 2021 da Third Man Records, Mercy si compone di dodici canzoni cariche di spiritualità e speranza. Buon ascolto. (La redazione)

Lascia un commento