Il sound visionario delle Kuunatic. «Gate of Klüna» è l’album di debutto del trio giapponese.

Tre ragazze giapponesi dal background musicale e culturale completamente diverso che esplorano territori musicali non convenzionali, mettendo insieme voci potenti, antichi rituali e sonorità dalle atmosfere ipnotiche.

Pubblicato da

Le Kuunatic sono un entusiasmante trio tribal-psych di stanza a Tokyo che si contraddistinguono per un sound globale e per le loro potenti voci femminili.

Attingendo alle diverse prospettive musicali e culturali delle componenti la formazione, le Kuunatic sono capaci di realizzare una world music alternativa e visionaria mettendo insieme ritmiche e rituali tradizionali, linee di basso pulsanti e sonorità atmosferiche per mezzo di tastiere e strumenti tradizionali giapponesi.

Dopo un EP nel 2017 intitolato Kuurandia e uno split 7″ nel 2018 con la band taiwanese fuzz/psych/garage Crocodelia, Gate of Klüna è il tanto atteso album di debutto del gruppo giapponese composto da Fumie Kikuchi (tastiere e voce), Yuko Araki (batteria e voce) e Shoko Yoshida (basso e voce).

Prodotto da Tim DeWit (Gang Gang Dance), il disco rivela un affascinante mondo sonoro che trascende i generi e gli emisferi e riesce a essere sia audacemente sperimentale che selvaggiamente orecchiabile.

Gate of Klüna, in uscita il 29 ottobre 2021 per Glitterbeat, fa delle Kuunatic una delle formazioni più visionare dell’anno. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 17 Ottobre 2021

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)