Le migliori band metal nordiche

Ecco quali sono le migliori band metal nordiche che meritano di essere conosciute.

  • 4Minuti
  • 681Parole

Il mondo del metal ha tantissimo da raccontare, attraverso definizioni artistiche di grandissimo valore che permettono, ad artisti di generazione e collocazione geografica differente, di esprimersi attraverso un valore compositivo, realizzativo e culturale sicuramente considerevole; per fortuna, grazie alla presenza di alcune realtà digitali, tra cui quelle con cui è possibile rapportarsi alle recensioni casino, non esistono più freni dal punto di vista geografico, e se in passato conoscere band originarie della Finlandia, della Norvegia o di altri paesi nordici risultava essere difficile, oggi non ci sono più scuse sotto questo punto di vista. Per questo motivo, gli appassionati del metal potranno trovare grande soddisfazione nel conoscere realtà musicali e artistiche del nord Europa. Ecco quali sono le migliori band Metal nordiche che meritano di essere conosciute.

Sonata Artica

Prima tra le migliori band metal nordiche che meritano di essere conosciute è quella dei Sonata Artica. Si tratta di una metal band finlandese nata nel 1995; il gruppo musicale in questione, attraverso la pubblicazione di 15 album di cui 10 in studio, è in attività dal 1995, ed è stato in grado di contribuire particolarmente alla storia del metal finlandese in virtù di un grandissimo talento della band, in grado di giostrare perfettamente tra i sottogeneri del metal, dall’heavy al symphonic, passando per il progressive e il power metal, degni di un grandissimo talento soprattutto compositivo.

La carriera dei Sonata Artica non è certamente banale neanche per quel che concerne collaborazioni e concerti, che hanno visto la band finlandese suonare al fianco di artisti internazionali e amati nel mondo del metal, tra cui Iron Maiden, Alice Cooper e Ronnie James Dio. Per un artista Metal, non c’è consacrazione più grande di vedere il proprio nome rapportato a quello dei Black Sabbath e, per questo motivo, i Sonata Artica possono vantare una delle collaborazioni più importanti di sempre.

In Flames

Spostandosi dal contesto finlandese a quello svedese, oltre che cercando di addentrarsi nelle sonorità del metal più cupe, l’esempio della band In Flames merita di essere assolutamente sottolineato. Il gruppo svedese è nato nel 1990, e basa le sue composizioni su una tipologia di musica che, da un punto di vista prettamente di etichetta, va dal melodic death metal al metalchore, passando per il death metal vero e proprio, caratterizzato da sonorità cupe, aggressive e sicuramente pesanti. Quando si è in confronto con esempi di tale importanza, nella storia della musica del metal, non si può che sottolineare, al di là del proprio gusto personale e delle proprie inclinazioni artistiche, quanto importante sia il valore compositivo e strumentale di una determinata band, in grado di trasmettere, attraverso una strumentazione composita, molto nella propria ideologia artistica e cultura.

In effetti, con la band In Flames, si è di fronte a uno degli esempi più importanti di sempre nel death metal svedese e nel genere musicale in questione, che ha trovato ampio respiro soprattutto all’interno delle realtà culturali nordiche. La discografia della band non è assolutamente banale, con 12 album pubblicati, di cui 10 in studio e 2 live.

Nightwish

Tornando in Finlandia e chiudendo la classifica relativa alle migliori band metal nordiche, vale la pena citare l’esempio dei Nightwish, nati anch’essi intorno agli anni novanta, per quanto l’anno di fondazione della band sia il 1996. Il gruppo, inizialmente nato come progetto acustico voluto dall’attuale tastierista e compositore della band (che ha destinato anche il suo nome a una specie di insetti), si è evoluto particolarmente nel corso degli anni, grazie a numerosissimi influenze e generi musicali che la band è stato in grado di toccare, a dimostrazione di quanto duttile sia il mondo del metal.

Ad oggi, si può parlare dei Nightwish avvicinando, alla band, le sonorità del power metal, del gothic metal e del symphonic metal, ancora una volta non sterili etichette ma, più nello specifico, permettono di comprendere molto del valore compositivo di una formazione artistica. La discografia dei Nightwish è particolarmente fornita, con 19 album pubblicati, di cui 9 in studio, 5 live e 3 raccolte, oltre che 6 opere audiovisive che permettono di conoscere la band in modo molto più approfondito. (Leo Sellariani)

Lascia un commento