J Lord con «No money more love». L’album di debutto del rapper napoletano di origine ghanese

Quindici tracce che vedono la direzione artistica del producer Dat Boi Dee e la collaborazione di Massimo Pericolo, Bresh, Vale Pain, Vettosi e Digital Astro.

  • 2Minuti
  • 239Parole

In uscita il 25 marzo 2022 per Warner Music, No money more love è l’album d’esordio di J Lord, rapper napoletano di origine ghanese nato nel 2003.

Quindici tracce che vedono la direzione artistica del producer Dat Boi Dee e la collaborazione di Massimo Pericolo, Bresh, Vale Pain, Vettosi e Digital Astro.

Nell’album No money more love convivono le luci e i vicoli scuri della sua Napoli accanto ai bagliori accecanti e alle ombre di un’altra città altrettanto vitale e iconica: New York.

La mecca del rap fa infatti da sfondo a tutto il disco, ispirato anche da questo viaggio che J Lord ha fortemente voluto per vedere e cogliere con i suoi occhi i luoghi dove è nata la cultura hip hop.

No money more love dà voce ai due lati della sua anima, due attitudini e visioni della vita all’apparenza opposte, ma in realtà complementari. Da un lato il rapper duro e puro dalle barre taglienti e dalle rime incisive e agguerrite, con brani che suonano come anthem di strada; dall’altro un giovane ragazzo di diciotto anni sensibile e introspettivo, che riflette sulle sue emozioni raccontandosi senza paure.

L’album è anticipato dal primo singolo Karl Kani Flow, accompagnato da un video girato a New York da Davide Vicari e in cui appare anche in un cameo Carl Williams, lo stilista e fondatore del marchio Karl Kani. (La redazione)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.