Cigno con l’album d’esordio «Morte e pianto rituale»

Un disco che si muove piacevolmente tra rock sperimentale, elettronica e new wave italiana anni ’80.

  • 1Minuto
  • 106Parole

Morte e pianto rituale – titolo preso in prestito dall’opera letteraria dell’antropologo Ernesto De Martino – è l’album di debutto del cantautore e musicista romano Diego Cignitti, alias Cigno.

Un disco autoprodotto, pubblicato il 18 febbraio 2022, che si muove piacevolmente tra rock sperimentale, elettronica e new wave italiana anni ’80.

Nove tracce che Cigno ha registrato con Brauss (chitarre elettriche, acustiche e voci), Abate Busoni (ritmiche e voci), Tania Giommoni (voci), Bernardini Ponzani (batteria e voci), Roberto Sanguigni (basso) e Sbrenzy (pianoforte, tastiere e synth). (La redazione)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.