Rettore e Tancredi per la prima volta insieme con «Faccio da me»

Un inno pop all’emancipazione, alla libertà di vivere la sessualità come meglio si crede, senza tabù, con divertimento e senza malizia.

  • 1Minuto
  • 159Parole

Dopo il successo di Chimica al Festival di Sanremo 2022 con la giovane e talentuosa Ditonellapiaga, la Rettore torna sulla scena musicale italiana con un nuovo pezzo inedito cantato questa volta con Tancredi, cantautore poco più che ventenne capace di trasmettere nelle sue canzoni verità ed emozioni forti con un sound che guarda agli anni ’80 e ’90.

Dunque da una parte un’icona rock che ha firmato (e segnato) un pezzo di storia della musica italiana, dall’altra invece una promessa del pop contemporaneo italiano, due generazioni a confronto unite dal tema e dal sound del brano intitolato Faccio da me.

Un inno all’emancipazione, alla libertà di vivere la sessualità come meglio si crede, senza tabù, con divertimento e senza malizia.

Prodotto da Luca Chiaravalli e Giordano Colombo, Faccio da me è un brano all’insegna della disco music ma con un arrangiamento pop attuale, contemporaneo. Buon ascolto. (La redazione)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.