Lo psych rock degli svedesi Dungen

«En Är For Mycket Och Tusen Aldrig Nog», in uscita il 7 ottobre 2022 per Mexican Summer, è il primo lavoro della band di Stoccolma in sette anni, il decimo della loro ormai ventennale carriera.

Pubblicato da

Gli svedesi Dungen sono tornati con un album strepitoso, con uno stile ben riconoscibile sin dalle prime battute grazie al loro classico sound pieno di armonie e strabilianti arrangiamenti.

Tradotto dallo svedese il titolo del nuovo album En Är For Mycket Och Tusen Aldrig Nog significa “Uno è troppo e mille non è abbastanza”, e si tratta del primo, vero e proprio disco in studio in sette anni per la band guidata da Allas Sak, Ejstes, Reine Fiske, Mattias Gustavsson e Johan Holmegard.

Le nove tracce del disco sono state registrate tra il 2017 e il 2022 a Göteborg, in Svezia, con il produttore Mattias Glavå. Il contributo creativo di Glavå è stato fondamentale per il disco e ha aiutato i Dungen ad andare oltre i propri limiti regalando al pubblico il miglior album della loro carriera.

Fin dai tempi di Ta det lugnt, 2004, Gustav Ejstes e i Dungen sperimentano con influenze di ogni tipo, e hanno creato un proprio blend di folk scandinavo, acid rock e jazz avanguardistico.

I Dungen sono una band psych rock che non è mai rimasta ancorata sulle proprie posizioni, ma che ha sempre esplorato scene e mondi nuovi.

En Är For Mycket Och Tusen Aldrig Nog, in uscita il 7 ottobre 2022 per Mexican Summer è il decimo album in studio della loro ormai ventennale carriera che li ha visti pubblicare dischi per label di culto come Sublimanl Sounds, Memphis Industries, Smalltown Supersound, Astralwerks e naturalmente Mexican Summer.

Il nuovo lavoro dei Dungen era stato anticipato a fine giugno dal brano Nattens Sista Strimma Ljus, mentre ora arriva il nuovo singolo Om Det Finnis Nagot Som Du Vill Fraga Mig. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 30 Agosto 2022

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)