Marta Festa. «Tiberio» è il suo nuovo singolo

La cantautrice un po’ Levante, un po’ Calcutta e un po’ Lana del Rey in salsa italiana.

  • 1Minuto
  • 180Parole

Entrare nel mondo di Marta Festa è essere contaminati dalla iconografia della musica leggera anni ’70, da tutto un immaginario vintage di cui la cantautrice, classe 1998 , è da sempre affascinata.

Come i suoi singoli precedenti, tutti impregnati di un sapore nostalgico unito a un gusto musicale e una sensibilità estetica fatta di cartoline, cuscini a fiorellini e tovaglie da trattoria dove tiene la sua scheda audio e il suo Mac, anche questo nuovo singolo entra in questo mondo.

Tiberio, questo il titolo del brano uscito insieme al video il 2 settembre 2022,  prosegue il discorso musicale portato avanti nel singolo precedente Estate Italiana, mescolando alla scrittura del brano in stile anni ’60, ritmiche e sonorità più moderne e attuali.

Il brano è stato scritto insieme a Starchild, giovane produttore napoletano (Geolier, Fabri Fibra, Cremonini, Tropico) che ha anche prodotto il pezzo e racconta la storia di un tradimento estivo, la doppia vita dell’amante, il contrasto tra l’amore di oggi e l’amore “romantico” di altri tempi. (La redazione)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.