The Luka State, il futuro del rock inglese

Il 2023 sarà sicuramente l’anno dei Luka State, band inglese che si appresta a pubblicare un nuovo album in bilico tra rock, indie e punk.

  • 2Minuti
  • 218Parole

Il 2023 sarà sicuramente l’anno dei Luka State, formazione britannica che si appresta a pubblicare un nuovo album dal tiro micidiale in bilico tra rock, indie e punk e con una manciata di singoli che già stanno facendo impazzire le radio inglesi.

More Than This – in uscita il 10 marzo 2023 per Thirty Tigers – è pura dinamite, l’album più aggressivo, viscerale e immediato della loro carriera.

Nel nuovo lavoro il gruppo di Winford guidato da Conrad Ellis indaga il lato oscuro della vita di provincia e della moderna working class con stilettate rock e un songwriting memore della tradizione britannica che tra la seconda metà degli anni ’90 e i primi duemila ha visto crescere Oasis, Stereophonics, Arctic Monkeys e Biffy Clyro.

Per i Luka State si tratta di una seconda nascita dopo l’esordio Fall In Fall Out del 2021, il disco che li renderà la band inglese da tenere d’occhio per il 2023.

Il gruppo è composto dal cantante e chitarrista Conrad Ellis, il bassista Sam Bell, il chitarrista Lewis Pusey e il batterista Jake Barnabas.

More Than This è stato registrato presso i Motor Museum di Liverpool con i produttori Dan Austin (You Me At Six e Pixies) e il vincitore di un Grammy Adrian Bushby (Foo Fighters e Muse). (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.