Bugo vs Morgan, tre anni dopo, la sfida continua

A distanza di 3 anni dalla squalifica dal Festival di Sanremo 2020, con un video pubblicato su Instagram, Bugo riapre la polemica sanremese attaccando Morgan, che replica prontamente attraverso le pagine di Rolling Stone Italia.

Pubblicato da

Ricordate cosa successe durante il Festival di Sanremo 2020 tra Bugo e Morgan in gara con il brano Sincero?

Bene, se proprio non ve lo ricordate, vi rinfreschiamo noi la memoria.

Nell’esibizione del venerdì sera, in seguito a un probabile battibecco tra i due musicisti, Morgan inizia a cantare cambiando ad arte il testo della canzone che dà tutta l’impressione di criticare Bugo che, a quel punto, decide di abbandonare il palco (guarda il video).

L’esibizione viene interrotta e la coppia artistica Bugo-Morgan viene quindi squalificata (guarda il video).

Nel frattempo tante le polemiche in TV e sui social, ma nessuna dichiarazione ufficiale da parte di Bugo nei confronti di Morgan.

Dopo tre anni di silenzio però, Cristian Bugatti – in arte Bugo – decide di sfogarsi attaccando palesemente Marco Castoldi, ovvero Morgan.

Ecco cosa ha detto Bugo sul suo account Instagram dicendo molte cose, tra cui questa: «Sei un compositore di corte, hai bisogno del politico per avere un programma in Rai, sono vent’anni che non fai un caxxo». Di seguito il video integrale.

Ovviamente non si è fatta attendere la risposta di Morgan, che però ha affidato la sua replica a Rolling Stone Italia, dove scrive: «Sono passati tre anni e ancora non hai capito il testo che ti ho scritto in faccia, sul palco, che tutta Italia ha imparato a memoria, forse perché scrivere una canzone sul momento per dire delle cose a chi ti sta bullizzando, per raccontare un sentimento di indignazione senza insulti o violenza verbale ma con la semplice urgenza di denunciare pubblicamente gli abusi di una persona supportata da una squadra di accaniti mobber protetta da un intero sistema marcio e arrogante, cantando ma dicendo qualcosa di vero in mezzo a finzione e noiosissima spazzatura preconfezionata, è qualcosa di interessante». Qui la risposta integrale sul magazine musicale italiano. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 23 Marzo 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)