La dolce vita di Artis Boris con l’EP di debutto «Easy Living»

Con un background da pianista jazz, ma una passione per i sintetizzatori, i suoni caldi e i ritmi orecchiabili, Artis Boris pubblica l'EP di debutto «Easy Living».

Pubblicato da

Già il titolo Easy Living, che si potrebbe tradurre in senso lato come ‘la dolce vita’, dell’EP di debutto dell’artista di base in Estonia ma originario della Latvia Artis Boris, è un buon punto di partenza per raccogliere consensi anche dal pubblico in Italia. 

Con un background da pianista jazz, ma una passione per i sintetizzatori, i suoni caldi e i ritmi orecchiabili, Artis Boris fa irruzione in una scena popolata da tempo da artisti del calibro di Dam FunkThundercatTemu

Funk moderno, suoni lo-fi, elettronica e fusion anni 80 si mescolano nelle 5 tracce che compongono l’EP, che variano da atmosfere da club room fumoso, a visioni sognanti di estati passate in città, fino all’ipnosi estatica dell’ozio più totale. 

Composto quasi interamente di strumentali, meno l’accattivante e ritmata Can You Dance?, un inno al dancefloor che vede la partecipazione della cantante Estone Rita Ray, questo EP introduce un artista che ha sviluppata una spiccata sensibilità nel re-interpretare le armonie, i ritmi ed i suoni della musica boogie-funk e synth dei primi anni ’80.

Già dalla traccia di apertura, Ryo, un inno al compianto chitarrista Ryo Kawasaki, che ha collaborato con le rinomate case di synth Korg e Roland, si viene immersi in atmosfere rilassate che inducono a prendersi un attimo di pausa dal logorio della vita moderna. 

Scorrendo poi tra il nostalgico Throwback, i licks di chitarra à la Prince di Scream!, ed il sognante In The Mall, non è solo una vita easy che viene evocata, ma tutto l’universo dell’easy listening, che affonda radici nella corrente del smooth jazz, chiudendo il cerchio della parabola di questo artista che ha studiato jazz alla scuola di musica di Riga. (Adaja Inira)   

CLICCA QUI E ASCOLTA

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 9 Maggio 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)