Musica, teatro e paesaggi da sogno ad Alba Fucens, scopri la VII edizione di Festival’Alba

L'evento culturale estivo che trasforma Alba Fucens e i suoi dintorni in una meravigliosa scena artistica. Scopri il programma di Festival'Alba 2023.

Pubblicato da

L’estate 2023 si avvicina e con essa arriva una straordinaria rassegna di eventi che trasformerà Alba Fucens, il gioiello archeologico d’Abruzzo situato nel Comune di Massa d’Albe (AQ), in una meravigliosa scena artistica.

Stiamo parlando della settima edizione di Festival’Alba, un evento organizzato dall’associazione culturale Harmonia Novissima in collaborazione con il Ministero della Cultura, il Ministero del Turismo, l’Assessorato Turismo e Cultura della Regione Abruzzo, la Direzione regionale Musei d’Abruzzo, l’ENIT agenzia nazionale del Turismo, i Comuni di Massa d’Albe, Magliano de’ Marsi, Avezzano, Ovindoli, Rocca di Mezzo, Rocca di Cambio, il Parco regionale Sirente Velino e con il sostegno della Fondazione Carispaq.

La programmazione di Festival’Alba 2023 è stata curata con attenzione per offrire un’esperienza artistica di spessore, finalizzata al rilancio e alla valorizzazione delle bellezze archeologiche, paesaggistiche e storiche del territorio.

Dal 29 giugno all’18 agosto 2023, sei Comuni saranno coinvolti in un’esplosione di spettacoli dal vivo, musicali e teatrali, che cattureranno l’attenzione di visitatori e residenti. Opera lirica, teatro antico e moderno, concerti sinfonici, pop e rock, concerti in natura e alta quota, musica classica e antica saranno solo alcune delle proposte che animeranno l’estate di Alba Fucens e dei suoi dintorni.

Gli scenari in cui si svolgeranno gli spettacoli sono da fiaba. L’anfiteatro romano di Alba Fucens, risalente al I secolo d.C., sarà il fulcro dell’evento con 12 serate consecutive di grandi eventi di musica e teatro. Le affascinanti chiese ed abbazie medievali di San Pietro in Alba Fucens, Santa Maria in valle Porclaneta di Rosciolo e Santa Lucia di Rocca di Cambio accoglieranno invece 16 concerti di musica classica ed antica. L’anfiteatro rurale di Ovindoli sarà il palcoscenico per altri 4 concerti, mentre un evento unico in alta quota e a contatto con la natura si svolgerà a Rocca di Mezzo, sui Piani di Pezza.

Il cartellone 2023 di Festival’Alba abbraccia una vasta gamma di generi artistici, in cui il prestigio del repertorio si unisce alla pluralità dell’offerta stilistica. Dai tesori archeologici alle melodie incantevoli, il festival promette un’estate indimenticabile per tutti gli amanti dell’arte e della cultura. Ogni spettacolo è una finestra aperta sulla storia e sulle tradizioni di Alba Fucens e dell’Abruzzo, offrendo al pubblico un viaggio emozionante attraverso i secoli.

Elenco dei concerti nelle chiese medievali (ore 21.15)

  • Gio 29 giugno: “In tanti affanni miei” – San Pietro in Alba Fucens
  • Ven 30 giugno: “Da Bach al Novecento” – San Pietro in Alba Fucens
  • Mar 4 luglio: “Il Quartetto a Vienna” – San Pietro in Alba Fucens
  • Gio 6 luglio: “Paesaggi Sonori” – San Pietro in Alba Fucens
  • Ven 7 luglio: “Roma ‘600” – San Pietro in Alba Fucens
  • Mar 11 luglio: “Cimbalu d’Amuri” – San Pietro in Alba Fucens
  • Ven 14 luglio: “Cieli Immensi del Barocco” – San Pietro in Alba Fucens
  • Mar 18 luglio: “La Bella Franceschina” – Santa Maria in Porclaneta
  • Mer 19 luglio: “Armonici Labirinti” – Santa Maria in Porclaneta
  • Gio 20 luglio: “Guerra Amorosa” – Santa Maria in Porclaneta
  • Ven 21 luglio: “Quattro Stagioni 300 Anni” – Santa Maria in Porclaneta
  • Gio 27 luglio: “Verdi: Onore, Amore e Vendetta!” – San Pietro in Alba Fucens

Eventi nell’Anfiteatro di Alba Fucens (ore 21.15)

  • Dom 30 luglio: “Nona Sinfonia di Beethoven 200 anni” – Orchestra Sinfonica Abruzzese, Cori Accademia Pescara, Novantanove L’Aquila. Direttore: Pasquale Veleno.
  • Lun 31 luglio: “Jan Garbarek – Leggenda del Jazz” – Jan Garbarek (sax), Rainer Brüninghaus (pianoforte), Yuri Daniel (basso), Trilok Gurtu (percussioni).
  • Mar 1 agosto: “PFM – Premiata Forneria Marconi” – Di Cioccio (voce), Djivas (basso), Fabbri (violino), Scaglione (tastiere), Sfogli (chitarra), Mori (batteria).
  • Mer 2 agosto: “Amy Winehouse” – Melania Giglio e quartetto strumentale. Regia: Daniele Salvo.
  • Gio 3 agosto: “Letti d’Amore da Shakespeare” – Giuliana De Sio, Adriano Giannini, Francesco Montanari, Laura Morante. 7 attori. Testo e regia: Fausto Costantini e Raffaello Fusaro.
  • Ven 4 agosto: “Ecuba da Euripide” – Paola Quattrini. 6 attori. Regia: Livio Galassi.
  • Sab 5 agosto: “Anche i Pink Floyd Possono Sbagliare” – 5 attori, 9 musicisti, ballerini, scenografie. Regia: Alessandro Martorelli.
  • Dom 6 agosto: “Mannarino in ‘Corde'” – Alessandro Mannarino Band.
  • Lun 7 agosto: “La Traviata di Giuseppe Verdi” – Opera lirica in versione integrale, con scene e costumi. Coro Opera Parma, Orchestra Terre Verdiane. Direttore: Stefano Giaroli.
  • Mar 8 agosto: “Antigone da Sofocle” – Alessandro Haber, Elena Ferrantini. 6 attori. Regia: Livio Galassi.
  • Mer 9 agosto: “Bee Gees Tribute” – The Tree Gees: Sammarini, Amati, Biancalari, Zaccagnini.
  • Gio 10 agosto: “Orchestra di Piazza Vittorio in ‘Dancefloor'” – Ataa, Trabelsi, Lopez Maturell, Villanueva, Paz Duque, Scebba, Bultrini, D’Argenzio, Galioto, Pecorelli.

Eventi all’Altopiano delle Rocche

  • Sab 22 luglio: “Tra Ragtime e Jazz con 12 sassofoni” – Calcani, Capaldi, Cilli, Cocciolone P., Cocciolone S., D’Amato, D’Angeli, Di Marco, Graziano, Guglielmi, Liberati, Sette, Tresca. Direttore: Gabriele Semplicino. Luogo: Piani di Pezza, Rocca di Mezzo. Orario: ore 17.
  • Dom 6 agosto: “Classica, Opera, Musica da film” – Scamolla, Iacobucci trombe; Piacente corno; Tomasi trombone; Caretta tuba. Luogo: Anfiteatro rurale, Ovindoli. Orario: ore 18.
  • Mer 9 agosto: “Dall’Opera ai Queen” – Quartetto di sax: Del Monaco, Antonini, Cicchitti, Farina. Luogo: Piazza San Rocco, Ovindoli. Orario: ore 21.15.
  • Gio 10 agosto: “Ritmi e melodie del mondo latino” – Matteo Chiodini, chitarra. Luogo: S. Lucia, Rocca di Cambio. Orario: ore 21.15.
  • Ven 11 agosto: “Dai Classici ai nostri giorni” – Ilaria Nallira violino, Mirko Iannucci fisarmonica. Luogo: Anfiteatro rurale, Ovindoli. Orario: ore 18.
  • Ven 11 agosto: “Folk Songs e Lieder” – Alessandra Marangon soprano, Maria Palma arpa. Luogo: S. Lucia, Rocca di Cambio. Orario: ore 21.15.
  • Sab 12 agosto: “Seicento europeo” – Cécilia Roumi soprano, Ettore Marchi liuto-chitarrone. Luogo: S. Lucia, Rocca di Cambio. Orario: ore 21.15.
  • Dom 13 agosto: “Spagna e Sud America” – Lisa Capano soprano, Lorenzo Di Muzio chitarra. Luogo: S. Lucia, Rocca di Cambio. Orario: ore 21.15.
  • Ven 18 agosto: “Dal Settecento a Morricone” – Quartetto di sax: Olivieri, Del Monaco, Di Claudio, Mariani. Luogo: Anfiteatro rurale, Ovindoli. Orario: ore 18.

Per maggiori dettagli e informazioni circa, per esempio i prezzi dei biglietti, vi consigliamo di consultare il sito ufficiale dell’organizzazione.

Le 33 performance dal vivo, distribuite in sei Comuni, trasformeranno l’intera regione in un palcoscenico vivace e coinvolgente. L’obiettivo di Festival’Alba va oltre l’intrattenimento: si tratta di una strategia mirata al rilancio del territorio, all’enfasi sulle sue bellezze paesaggistiche e al potenziamento del turismo culturale e sostenibile. Questo evento unico è reso possibile grazie alla collaborazione di importanti enti e istituzioni, che hanno riconosciuto il valore di Alba Fucens come centro di eccellenza culturale.

Gli spettatori avranno l’opportunità di immergersi in una varietà di espressioni artistiche, che spaziano dalla maestosità dell’opera lirica all’intensità del teatro antico e moderno, dalla magia dei concerti sinfonici al ritmo coinvolgente del pop e del rock. Inoltre, concerti in ambienti naturali e in alta quota regaleranno esperienze uniche, consentendo al pubblico di godere della bellezza mozzafiato dei panorami abruzzesi mentre si abbandonano alle note della musica classica e antica.

La settima edizione di Festival’Alba promette dunque di trasformare Alba Fucens in una tappa imperdibile nel panorama artistico estivo italiano e internazionale. Un evento unico che offrirà non solo un’esperienza di intrattenimento di alta qualità, ma anche la possibilità di scoprire e apprezzare il ricco patrimonio culturale di questa affascinante regione. Non perdete l’occasione di partecipare a un’estate all’insegna dell’arte, della storia e della bellezza paesaggistica ad Alba Fucens, Abruzzo. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 11 Giugno 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)