Sziget Festival 2024, ecco i primi nomi

Il Sziget Festival 2024, il più grande festival di musica europeo, annuncia i primi artisti che calcheranno i suoi palchi.

Pubblicato da

Il Sziget Festival 2024, il più grande festival di musica europeo, annuncia i primi artisti che calcheranno i suoi palchi. Tra i primi headliner in programma dal 7 al 12 agosto 2024 sono: StormzyFred again.., Sam Smith e Martin Garrix.  

Inoltre ci saranno LiberatoAMÉMÉ, Blondshell, Crystal Fighters, Eris Drew & Octo Octa, Fontaines D.C., Four Tet, Honey DijonFideles, Joost, Joesef, Joker Out, Louis Tomlinson, L’Impératrice, MEUTE, Nia Archives, Dom Dolla, Nova Twins, Overmono, Pip Blom, Warhaus e tanti altri ancora verranno annunciati.

Con la durata di 6 giorni, ogni anno il Sziget trasforma l’Isola di Óbuda di Budapest nella Isola della Libertà, l’area diventa una vero e proprio “paese dei balocchi” che accoglie migliaia di visitatori da oltre 100 paesi, di cui quasi 40,000 alloggiano sull’Isola.

La line-up in dettaglio

Come sempre, gli amanti della musica possono aspettarsi tanti diversi tipi di intrattenimento con più di 50 palchi dedicati alla musica, al teatro, al circo, all’arte e molto altro.

Nel 2024, il Sziget darà il benvenuto al tesoro del Regno Unito, il producer Fred again... celebrato per il suo stile d’avanguardia, che mescola senza soluzione di continuità diversi generi, portando il suo pubblico in un viaggio verso l’euforia, l’emozione e nostalgia.

L’incandescente Sam Smith catturerà il pubblico di tutto il mondo con la sua setosa voce soul e le sue audaci performance. Portando ancora più carisma britannico sul palco principale c’è Big Mike, meglio conosciuto come Stormzy: la voce più versatile del grime, rinomato per la sua presenza energica dal vivo. Questa dinamica line-up accoglie anche il DJ e produttore Martin Garrix, noto per i suoi successi EDM e per i suoi impressionanti spettacoli di luci e suoni.

L’Isola della Libertà accoglierà il misterioso artista napoletano Liberato, con quasi 1 milione di streaming mensili su Spotify e la sua identità ancora nascosta; si esibirà con il suo sempre attesissimo live sul Freedome, uno dei due palchi più importanti del festival. Il palco si trova  sotto una tenda da circo che accoglie oltre 12.000 persone. Una delle poche date 2024 sarà quindi nel Sziget Festival!

Four Tet, il maestro pionieristico della musica elettronica, è pronto a “mesmerizzare” tutti con i suoi suoni eclettici, mentre i Fontaines D.C., i giganti del post-punk di Dublino, promettono un’esperienza live cruda e avvincente. I Big Thief, guidati dalla voce suggestive di Adrianne Lenker, creano intimi paesaggi indie-folk, intrecciando emozioni genuine con narrazioni poetiche, mentre Aurora, l’eterea incantatrice pop norvegese, catturerà la folla del Sziget con i suoi suoni ipnotici.

Approfondendo questa lista stellata c’è la rivelazione in vetta alle classifiche Becky Hill, che porterà alle masse il suo mix contagioso di pop. La scoperta elettro-pop parigina, L’Impératrice, incanterà il pubblico con i suoi sound sognanti e vivaci, mentre i pionieri della fusion electro-folk Crystal Fighters offriranno i loro suoni vibranti e innovativi, tempestati fino in fondo da messaggi positivi, creando delle good vibrations senza sosta.

Honey Dijon, un’icona globale nella scena della musica elettronica, dominerá la pista da ballo con il suo mix caratteristico di house e ritmi techno, così come Dom Dolla, DJ e produttore australiano che padroneggia la pista da ballo con contagiosi inni house. Si uniscono alla line-up anche ANOTR, il duo con sede ad Amsterdam il cui sound ammaliante è caratterizzato da suoni energetici mescolati con disco, soul, funk, jazz e altre influenze musicali. 

Overmono, i fratelli gallesi che creano tempeste elettroniche di suoni, scuoteranno la folla del Sziget, insieme a Nia Archives, che sta dominando il mondo del drum and bass. Altrove, gli amanti della dance apprezzeranno la forza creativa e inarrestabile di Eris Drew & Octo Octa, i cui set sono una celebrazione del loro amore reciproco, della musica dance e della comunità queer. I Fideles, progetto nato nel 2009 da due DJ italiani (di Taranto), girando i club più influenti del mondo, arriveranno anche sull’Isola della Libertá.

Yard Act, i provocatori post-punk, suoneranno le loro canzoni socialmente consapevoli ed energetiche, mentre Joesef, acclamato come uno dei nuovi talenti più in voga del Regno Unito, metterà in mostra la sua voce soul e testi emotivamente carichi. Warhaus, noto per il suo sound appassionante intriso di emozioni genuine, sarà un’esperienza musicale veramente affascinante per la folla del Sziget.

La DJ parigina Chloé Caillet fa girare generi diversi, dalla deep house alla techno, creando set immersivi ed eclettici per il suo pubblico, mentre il DJ e produttore colombiano AMÉMÉ accenderà la pista da ballo con il suo set dirompente.

Ancora, sul cartellone di quest’anno ci sarà anche il dinamico duo inglese Nova Twins, noto per l’esplosiva fusione di punk, rock ed elementi elettronici. Joost, il rapper e produttore olandese che si fa notare per il suo stile distintivo, e che fonde testi divertenti con ritmi contagiosi. Blondshell, con la sua energia contagiosa e un sound che supera i generi e lascia il pubblico a bocca aperta. La rivelazione pop norvegese Dagny, che offre inni contagiosi e potenti mettendo in mostra le sue capacità vocali e la sua irruenza. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 12 Dicembre 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)