«Rap Inferno» di Aban. Quando rappare è una ragione di vita.

«Rap Inferno» è un disco vero, crudo, nudo, che colpisce e fa male, non per molti probabilmente ma per pochi buoni.

  • 2Minuti
  • 302Parole

Quando si parla di rap e in generale dell’ambiente dominato ormai dalle stesse quattro figure artistiche a volte ci si dimentica quale sia il vero motivo che porta un MC a comporre e prendere in mano un microfono e sputare rime sopra rime.

Per molti è solo un gioco, per altri è ostentazione, per altri ancora è solo un modo per portare qualche soldo a casa, per Aban probabilmente è una ragione di vita.

La sua voglia di colpire e affondare lo si intravede subito appena Rap Inferno comincia a fare il suo giro nelle nostre orecchie. Lo stile unico, martellante, ossessivo, rende di certo l’idea di ciò che Aban vuole e deve essere; una continua trasformazione ed un sorpasso di classe verso tutti gli artisti rap che hanno perso di mira il vero obiettivo, ovvero emozionare.

Rap inferno è un disco vero, crudo, nudo, che colpisce e fa male, non per molti probabilmente ma per pochi buoni. Un disco che non passa inosservato e che non si dà arie, dimostrando all’ascoltatore che in Italia è ancora possibile fare un certo tipo di musica.

Storie di vita, storie nate in strada, storie che vale la pena raccontare senza mai perdersi in fronzoli o in giochi di parole già sentiti. Aban è tutto questo, un salire e scendere le montagne russe del suo flow prendendo continuamente sberle dalle sue parole ed il suo album è un mix di emozioni che difficilmente potrete trovare in qualsiasi altro album rap.

In sintesi, tutto ciò che potete ascoltare in Rap Inferno è tutto ciò che potrebbe servire alle vostre orecchie se siete amanti del genere perché riporta il tutto alle origine del genere stesso, depurandolo da tutto ciò che è immondizia oggi. Un ottimo lavoro che sicuramente avrà un degno futuro tra critica a pubblico. (Lorenzo D’Antoni)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.