LeonardoQ con il nuovo singolo «Baby Frida»

Oggi, giovedì 17 marzo 2022, LeonardoQ è pronto a dipingere la sua musica con le calde tonalità di «Baby Frida». Buon ascolto.

  • 2Minuti
  • 232Parole

Il 17 marzo 1945 Frida Kahlo rilasciò un’intervista in cui dichiarava: “Dipingo me stessa perché trascorro molto tempo da sola e perché sono il soggetto che conosco meglio”.

Oggi, giovedì 17 marzo 2022, LeonardoQ è pronto a dipingere se stesso e la propria musica con le calde tonalità della sua Baby Frida: un amore impossibile, una perdita di tempo, un ballo in mezzo al fango e fra le notti insonni di chi sbaglia sempre tutto.

Baby Frida non si oppone e non cede, ma fluttua nel vento delle proprie emozioni, è un odi et amo che ricorda Catullo, ma che viene stracciato e riscritto come una tela sbagliata, dentro sonorità e parole che del caos fanno musica e poesia.

Questo mio ultimo singolo è musicalmente ibrido, può essere considerato sia un punto di partenza che un traguardo, con tutto ciò che di positivo e di negativo entrambe le cose possono comportare. È come la prima opera per un pittore: quel primo amore che mai si scorda, il più puro di tutti anche se ancora ingenuo. La “sacralità” con cui compongo i miei testi però li rende decisamente più maturi di quanto un punto di partenza possa mai essere ed ogni traguardo, in questo senso, è un passo in avanti.

LeonardoQ

Baby Frida è un inno all’intero universo femminile e al contempo la canzone da dedicare già dopo i primi appuntamenti. Buon ascolto. (La redazione)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.