«Waves», il nuovo singolo di Mått Mūn

  • 2Minuti
  • 237Parole

La synth-wave come mezzo per raccontare la fusione tra uomo e cosmo. Solo così si può descrivere la musica di Mått Mūn, alter-ego del veneziano Mattia Menegazzo, di ritorno col nuovo singolo Waves.

Se, infatti, è facile citare l’influenza di artisti come Digital Ghost o i Depeche Mode, la passione per l’astronomia e l’anelito alla trascendenza rendono la musica di Mått Mūn un progetto unico, non solo in Italia.

Tra cascate di synth e un ritornello lanciato verso altezze stellari, la canzone si accompagna ad un videoclip quanto mai iconico: Matt si aggira fra i resti della civiltà, quasi fosse l’ultimo uomo sulla Terra, tentando un scalata che lo conduce ad un portale, vero punto di passaggio verso il cosmo, e nuove dimensioni che forse superano le stelle.

Waves, uscito il 27 maggio 2022, anticipa l’album LUX, interamente ispirato alla luce.

Waves trae ispirazione dall’aspetto fisico della luce, le onde elettromagnetiche. Ho immaginato queste onde intorno a noi, che si propagano emanando fotoni, interagendo con gli atomi che ci compongono.

Mattia

La luce delle stelle, quindi, è il simbolo perfetto del brano! La canzone ed il videoclip sono stati prodotti da Andrea Liuzza, titolare dell’etichetta Beautiful Losers, che ha scoperto il progetto di Mattia tre anni fa, e da allora lo sta aiutando a dare forma alle sue visioni. (La redazione)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.