«Keep rock’n’roll alive» dei Rocker

I Rocker riescono nell’intento di dar luce a un genere purtroppo ormai relegato a pochi intenditori, il rock and roll, fregandosene assolutamente di mode e tendenze del momento.

  • 2Minuti
  • 277Parole

The Rocker sono una band di rocker, come ovviamente il nome può già far intuire e il loro sound è roccioso, duro, crudo, rispecchiando in pieno la tradizione old school rock’n’roll.

Il loro ultimo album Keep rock’n’roll alive è un monito, una pretesa, una dichiarazione in pieno stile Jack Black di School of Rock che urla in faccia a dei ragazzini “credete nei vostri sogni”.

Il disco, per quanto fuori tempo massimo sicuramente, si rivolge ad una nicchia di rocker nostalgici, fanatici, arrabbiati contro il sistema, la società, le relazioni tossiche e tutto ciò che di nocivo possa esserci.

Keep rock’n’roll alive profuma di birra e whiskey, di purezza sonora, di suoni perfettamente amalgamati tra di loro in una complicità alchemica che è assolutamente difficile da slegare.

Non mancano nel disco i momenti meno frenetici dove i riff metallici lasciano spazio alle morbide chitarre delle ballad, classiche anche queste di una storia, quella del rock’n’roll, che è sempre disposta a mostrare un lato più romantico e dolce, anche in dischi come quello in questione.

I Rocker riescono nell’intento di dar luce a un genere purtroppo ormai relegato a pochi intenditori, fregandosene assolutamente del panorama attuale, delle tendenze e delle mode, vivendo il loro qui e ora, sperando che i giovani d’oggi abbiano ancora voglia di pogare, sudare e darsi alla pazza gioia.

Keep rock’n’roll alive è la loro dichiarazione di “guerra” e che guerra sia contro le multinazionali della musica di plastica che ci costringe a dimenticare cosa vuol dire davvero far musica. Un disco da ascoltare per tramandare nelle generazioni future una sana voglia di imbracciare una chitarra e far musica, seriamente. (Lorenzo D’Antoni)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.