Michael Stipe, un album e una mostra in arrivo

In una interessante intervista pubblicata dal sito Departures, l’ex cantante dei R.E.M. ha annunciato che sta lavorando a vari progetti artistici.

  • 2Minuti
  • 284Parole

In una lunga e interessante intervista pubblicata dal sito Departures, Michael Stipe (già voce dei R.E.M.) – dopo il singolo d’esordio del 2019 Your capricious soul – ha annunciato che sta lavorando al suo primo album da solista.


Sto lavorando a un album da solista, il mio primo. Sto collaborando con un gruppo di musicisti diversi e ognuna delle canzoni, se riuscirò a seguire la mia strada, e credo che ci riuscirò perché sto pagando, sarà molto diversa. Non ho un management. Non ho un’etichetta. Per la prima volta nella mia vita adulta, non ho un contratto con nessuno se non con me stesso. Quindi posso fare quello che voglio.

Micheal Stipe

Sempre nella stessa intervista, rilasciata dall’artista statunitense in occasione di una cena nel suo ristorante preferito a New York City, Via Carita, Stipe ha aggiunto che nel frattempo sta allestendo anche una mostra all’ICA di Milano, lavorando a una serie di sculture, preparando un libro e iniziando a dipingere.

Allo stesso tempo, sto organizzando la mia prima mostra istituzionale a Milano, all’ICA. Sto lavorando a una serie di sculture. Ci saranno molti ritratti fotografici. Quindi ho il disco, la mostra e poi, naturalmente, per complicare ulteriormente le cose e renderle difficili a me stesso, il mio prossimo libro con Damiani uscirà come “loose program of the show”. E sto facendo qualcosa di cui sono completamente terrorizzato e di cui non sono sicuro di essere capace. In realtà, so di non essere capace, ma ho iniziato a dipingere.

Micheal Stipe

Insomma, ci sembra di capire che molte cose bollono in pentola per Michael Stipe, oramai artista a 360° gradi, tocca solo aspettare. (La redazione)

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.