Naked & Confused, il nuovo singolo di Oh Imanuela

Una combinazione di calda tenerezza e solitudine senza fine

Pubblicato da

Una volta, in un’intervista, Oh Imanuela ha detto che con la sua musica cerca di descrivere un modo diverso di vedere le cose rispetto a come ci appaiono in un primo momento.

L’osservazione sembra valida ancora oggi, a distanza di quasi un anno dal suo ultimo singolo, la languida e suadente Agua. La trasformazione e il divenire sono al centro anche sua della nuova canzone Naked & Confused, definita come “un pastiche sulla realtà del sesso”.

Con il suo passo delicato e ottimista, la canzone vuole prendere il dolore e trasformarlo in un gesto che va oltre la semplice consolazione.

Ho scritto Naked & Confused in un momento in cui avevo bisogno di fare un po’ di chiarezza nella mia vita. Stranamente, però, è stato soltanto dopo un anno che l’avevo scritta, che ho capito quale fosse il vero significato della musica e del testo, dall’interno. Ho imparato dai miei errori, ma ho imparato molto di più dalle mie ferite.

Oh Imanuela

La giovane cantautrice originaria di Tel Aviv, ma trapiantata a Londra, riconosce tra le proprie principali influenze musicali figure come Devendra Banhart, Amy Winehouse, King Krule e Aldous Harding.

Una combinazione di calda tenerezza e solitudine senza fine. Eppure, c’è nella voce di Oh Imanuela anche una nota di serenità, un sorriso appena suggerito, un dondolare al sole che rende la sua musica quasi trasparente.

Naked & Confused è la prima anticipazione di Cease, il nuovo album di Oh Imanuela, prodotto insieme a Roee Berezowitz, in uscita nel 2023 per We Were Never Being Boring collective. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 14 Febbraio 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)