Francesca Romana Perrotta presenta «La canzone segreta»

Cantautrice caparbia in grado di non farsi condizionare dalle leggi del mercato, Francesca Romana Perrotta pubblica un nuovo singolo ispirato alle vicissitudini amorose dell’incredibile personaggio di Eleonora d’Aquitania (1122-1204).

Il 7 aprile 2023 è uscito La canzone segreta, il nuovo singolo della cantautrice pugliese Francesca Romana Perrotta.

Francesca Romana Perrotta presenta «La canzone segreta»

Chi è Francesca Romana Perrotta

Francesca Romana Perrotta è una cantautrice di origine salentina ma residente in Romagna. Ha iniziato a scrivere canzoni a 14 anni e non ha più smesso. Sin da ragazzina ha cominciato a suonare dal vivo con una band, ragion per cui ancora oggi trova la sua massima espressione sul palco, dal vivo, con la gente vicina con la quale scambia l’energia vitale della musica.

In questi anni ha realizzato tre album (Vermiglio, Lo specchio e L’ora di mezzo), al quale seguirà prossimamente un quarto lavoro anticipato proprio da questo singolo dal titolo La canzone segreta.

Artista caparbia che non si è mai fatta condizionare dalle leggi del mercato, Francesca Romana Perrotta ha vinto diversi premi come il De Andrè e Musicultura, quest’ultimo per ben tre volte. Tra le sue collaborazioni più importanti ricordiamo quelle con Luigi Pacifico, Fabrizio De Andrè e Simone Cristicchi.

«La canzone segreta», il nuovo singolo di Francesca Romana Perrotta

Il brano è ispirato alle vicissitudini amorose dell’incredibile personaggio di Eleonora d’Aquitania (1122-1204), al suo struggente ed inconfessabile amore per il suo tutore Raimondo d’Antiochia, all’emozione incontrollabile che scaturisce a ogni contatto fugace con lui.

La cantautrice fa parlare direttamente la protagonista, che canta la fierezza della propria femminilità, si stupisce, superba ed orgogliosa, di sentirsi “crollare” ogni volta che lui le posi le mani sui fianchi. L’unica difesa della ragazza contro questa passione irrefrenabile è lo sforzarsi di pensare che, in fondo, lui sia “soltanto un uomo”.

Francesca Romana Perrotta allaccia questa storia antica, vera e conturbante, agli scenari contemporanei (gli amici nei bar, le uscite serali, le pubbliche relazioni), in un’atmosfera metropolitana di una sera di fine estate. Buon ascolto. (La redazione)

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 4 Media: 4]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti. Grazie.

Se ti piace questo blog e non vuoi vederlo sparire, sostienilo con una piccola donazione. Grazie di cuore.