I Khruangbin con il quarto album in studio dal titolo «A La Sala»

Quarto album in studio della band statunitense formata da Laura Lee, Mark Speer e DJ Johnson

Pubblicato da

I Khruangbin sono una band di grande successo nella scena indipendente, con una presenza notevole nei principali festival internazionali.

Collaboratori illustri come Paul McCartney, Questlove, Flea e altri hanno contribuito ai loro progetti, mentre le loro tracce hanno trovato spazio in importanti colonne sonore cinematografiche e televisive.

Il loro approccio unico alla musica, che trascura le aspettative pop in favore di ispirazioni interne e visioni varie, è evidente nei 12 brani del loro nuovo album, A La Sala.

La band texana, oltre a dimostrare un eccezionale talento musicale, si distingue anche per uno stile estetico unico, come evidenziato dalle sette diverse copertine dell’edizione in vinile.

Negli ultimi due anni, i Khruangbin hanno suonato in tutto il mondo, esibendosi in luoghi prestigiosi come il Radio City Music Hall di New York e la Sydney Opera House. Hanno anche pubblicato diversi album dal vivo, mostrando la loro abilità sul palco con collaborazioni notevoli.

Nel 2022, hanno pubblicato l’album Ali in collaborazione con il chitarrista maliano Vieux Farka Touré e il secondo EP con Leon Bridges, intitolato Texas Moon, che ha superato i confini dell’R&B psichedelico.

Il prossimo album, A La Sala, in uscita il 5 aprile 2024 per Dead Oceans, segna il ritorno della band dopo quattro anni dal loro precedente successo, Mordechai.

I Khruangbin sono noti per il loro stile unico, capace di rendere accattivanti brani strumentali che fondono influenze di funk, soul, dub e rock psichedelico.

A La Sala è il quarto album in studio della band e segue la trilogia composta da The Universe Smiles Upon You del 2015, Con Todo Il Mundo del 2018 e Mordechai del 2020. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 20 Gennaio 2024

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)