Sanremo si conferma motore di crescita per la musica italiana

Secondo i dati diffusi dalla FIMI, alla viglia del Festival di Sanremo 2024, l’evento musicale si conferma un importante motore di crescita e sviluppo per l’industria discografica italiana.

Alla vigilia della 74ª edizione, il Festival di Sanremo, evento di rilievo nel panorama musicale italiano, secondo i dati diffusi dalla FIMI, si conferma come un potente motore di sviluppo per l’industria discografica.

Quando Sanremo incontra il mercato discografico

L’impatto dello streaming, risultante dal riavvicinamento del Festival con il mercato discografico, rappresenta un elemento centrale su cui le case discografiche hanno concentrato i loro sforzi in questi ultimi anni. Svolgendo un ruolo cruciale nello sviluppo e nella promozione degli artisti a Sanremo, tali case discografiche contribuiscono a generare un indotto positivo per diversi settori economici legati al Festival, tra cui la televisione, l’ospitalità, la musica live, il mondo editoriale e autoriale e l’ecosistema mediatico.

La scena italiana

La quinta edizione condotta da Amadeus si colloca in un contesto positivo per l’industria musicale, trainato dal settore digitale che rappresenta oltre l’80% dei ricavi totali.

Nel corso del 2023, lo streaming ha dominato senza opposizione i consumi italiani, con oltre 71 miliardi di stream, inclusi quelli premium e gratuiti, registrando una crescita del 15.9% rispetto all’anno precedente. Inoltre, ben 793 album hanno superato la soglia dei 10 milioni di stream (premium + gratuiti), segnando un notevole incremento di 235 titoli rispetto al 2022.

I dati del report

Secondo il recente report IFPI Engaging with Music, in Italia il 60% dei consumi musicali è rappresentato dallo streaming, suddiviso equamente tra il settore audio (servizi di streaming gratuiti e a pagamento) e quello video (piattaforme di video long-form e short-form).

Complessivamente, il tempo dedicato all’ascolto della musica in Italia è aumentato, raggiungendo le 20,9 ore settimanali (+0,4 rispetto al 2022), superando la media globale di 20,7 ore.

Grazie agli investimenti costanti delle case discografiche nel paese, l’intera top ten annuale degli album più venduti nel 2023 è stata occupata da artisti locali, che comunque coprono l’80% della top 100. Da notare anche il significativo ricambio generazionale nella scena musicale italiana, con una diminuzione del 18% dell’età media degli artisti in top ten tra il 2019 e il 2023, passando da oltre 36 anni a 29,9 nel 2023.

I dati del Festival di Sanremo

Quanto ai dati di Sanremo, il ricambio generazionale nella musica italiana è evidenziato dai vincitori delle ultime edizioni del Festival, in sintonia con le classifiche ufficiali di vendita FIMI/GfK. Per tre anni consecutivi, gli artisti che hanno conquistato il primo posto per l’Album più venduto nella classifica annuale sono stati presenti a Sanremo: Rkomi (Taxi Driver, 2021), Lazza (Sirio, 2022) e Geolier (Il coraggio dei bambini, 2023). La top ten dei Singoli più venduti nel 2023 è interamente composta dai brani in gara alla scorsa edizione del Festival.

Le scelte degli artisti in gara a Sanremo 2024 confermano l’orientamento verso il mercato discografico: questa edizione vanta il maggior numero di certificazioni platino ottenute dai partecipanti al Festival, con un aumento del 50% rispetto al 2023. In retrospettiva, i brani delle ultime undici edizioni di Sanremo hanno ottenuto 184 certificazioni platino, di cui 121 assegnate alle canzoni presentate sotto la direzione artistica di Amadeus.

Gli ascolti in streaming dei brani in gara all’ultima edizione di Sanremo hanno superato per la prima volta il miliardo di riproduzioni, evidenziando una crescita del 23% rispetto al 2022 e del 198% rispetto al 2020. Ciò testimonia l’importanza degli investimenti delle case discografiche nel processo di valorizzazione della musica italiana.

Tutto su Sanremo 2024

Se siete interessati a sapere tutto sulla nuova edizione del Festival della Canzone Italiana, in programma dal 6 al 10 febbraio 2024, vi invitiamo a consultare questo articolo.

Il nostro sondaggio

Fino alla conclusione di Sanremo 2024, è possibile partecipare al sondaggio di Musicletter.it votando il proprio artista preferito in gara al 74° Festival della Canzone Italiana. (La redazione)

This poll is no longer accepting votes

QUAL È LA TUA CANZONE PREFERITA DI SANREMO 2024?
460 Voti · 460 Votanti
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti. Grazie.