Giordano Sangiorgi ci parla del Mei Supersound 2012

  • 3Minuti
  • 419Parole

Giordano-Sangiorgi.jpg
Inizierà domani venerdì 28 settembre e terminerà domenica 30 settembre 2012 a Faenza il Mei Supersound 2012, il più grande festival della musica emergente in Italia che vedrà coinvolti giornalisti, musicisti, operatori musicali e appassionati in una serie di incontri, dibattiti, campus, esibizioni dal vivo e premiazioni varie (scarica il programma in PDF). In occasione dell’inaugurazione, abbiamo chiesto a Giordano Sangiorgi, patron nonché anima e mente dell’evento musical-culturale, qualche sua considerazione in merito a questa seconda edizione del Mei Supersound. Ecco quanto ha dichiarato, quest’oggi, a Musicletter.it: « Il Mei Supersound vuole essere l’antidoto ai talent show televisivi musicali, come vent’anni fa il circuito dei produttori discografici indipendenti contro lo strapotere delle major del disco, che omologano gli emergenti al rango di voci, volti e casi umani nuovi, spesso valorizzando più le giurie e gli ospiti che i giovani talenti stessi e inoltre discriminando in maniera brutale totalmente le giovani band, vero asse portante, insieme ai cantautori che hanno cose originali e inedite da proporre, del futuro della musica del nostro paese. Una vetrina di oltre 200 nuovi talenti a Faenza che cercando di bypassare il “filtro” omologante del format mondiale del talent. In questo momento di crisi, l’industria culturale versa in condizioni sempre peggiori. In particolare, i musicisti emergenti si trovano in una situazione paradossale: sono diventato veri e propri “Operai della nuova cultura digitale”: producono, infatti, contenuti (video, canzoni in streaming, album in free download…) che fruttano contatti, profili, introiti pubblicitari e quotazioni in borsa ai social network. Tali piattaforme, però, non riconoscono agli artisti un corrispettivo economico per il loro lavoro, o lo fanno solo in forma minima: la provocatoria proposta del Mei è quella di uno “sciopero dei contenuti multimediali” finché i social network non cambieranno la loro politica corrispondendo ai gruppi un giusto riconoscimento economico. Infine, mi piace ricordare che il Mei Supersound 2012 sarà dedicato alla figura di Renato Nicolini, recentemente scomparso, lo storico Assessore alla Cultura del Comune di Roma che, nella seconda meta degli anni settanta, ha portato per primo la cultura nelle piazze e nei centri storici. Siamo tutti suoi figli e tutte le Amministrazioni Comunali dovrebbero sempre seguire il suo esempio, ancora di più in un periodo difficile come questo investendo in cultura come aggregatore sociale contro le paure e contemporaneamente come volano economico. »


Cerca e compra online il biglietto dell’evento che desideri

T1_Generic_468x60

Cerca un volo o una vacanza conveniente.

468x60 Lente

Prenota online i voli economici eDreams!

Cerca e compra un disco, un dvd, un acccessorio di abbigliamento

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.