«Timbuktu» è il nuovo album di Oumou Sangaré, regina della musica africana

La Sangaré è famosa in tutto il mondo per la sua musica vibrante e potente, che spesso contiene messaggi rivoluzionari su temi come i diritti delle donne, tradizione e povertà.

La regina della musica africana Oumou Sangaré si appresta a pubblicare un nuovo album dal titolo Timbuktu.

La Sangaré è famosa in tutto il mondo per la sua musica vibrante e potente, che spesso contiene messaggi rivoluzionari su temi come i diritti delle donne, tradizione e povertà. Dall’uscita del suo album di debutto Moussoulou nel 1989, la cantante maliana non ha avuto tregua.

Tra le tappe più importanti del suo ricco e fruttuoso viaggio troviamo alcune delle registrazioni più importanti nella storia della musica africana contemporanea: Ko Sira (1993), Worotan (1996) e Seya (2009), dischi con i quali la Sangaré ha rotto le barriere che separano i continenti e gli stili musicali.

Timbuktu è l’ultimo atto di una epopea musicale senza precedenti, che consacra un’artista che è venuta fori dai quartieri poveri di Bamako per diventare una musicista nonché attivista di fama mondiale.

Il nuovo album, in uscita il 29 aprile 2022 per World Circuit Records/BMG, è stato registrato in vari luoghi (Stati Uniti, Mali e Francia) e prodotto assieme a Pascal Danaë e Nicolas Quéré. (La redazione)

[songkick_concerts_and_festivals songkick_id=129924-oumou-sangare songkick_id_type=artist]
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti. Grazie.

Se ti piace questo blog e non vuoi vederlo sparire, sostienilo con una piccola donazione. Grazie di cuore.