«New York City», il nuovo album degli americani The Men

Registrato in presa diretta presso il Travis Harrison studio di Brooklyn, «New York City» è il nuovo lavoro discografico della band statunitense The Men.

  • 2Minuti
  • 200Parole

La formazione statunitense The Men ha deciso di sperimentare meno e tornare al primitivo sound degli esordi, quella favolosa miscela di punk e garage che aveva fatto impazzire la scena indie rock americana 15 anni fa.

Il nuovo album New York City, in uscita il 3 febbraio 2023 per Fuzz Club, è stato prima scritto e registrato all’inizio del 2020 dai membri storici Nick Chiericozzi e Mark Perro con l’ausilio di una drum machine, e in un secondo tempo registrato con il batterista Rich Samis e il bassista Kevin Faulkner per un ritorno in grande stile.

Registrato in presa diretta presso il Travis Harrison studio di Brooklyn (Guided By Voices, Built To Spill), New York City è un disco punk rock pieno di quel tipo di energia che può essere catturata solo durante i live show.

Queste canzoni sono il sangue della band e The Men esistono solo per questo tipo di brani. Senza questo disco la band non esisterebbe, quindi non c’erano opzioni per continuare.

The Men

La band si è formata a Brooklyn, New York City, nel 2008, e a oggi ha pubblicato 8 album e 6 EP per label di culto come Sacred Bones e Deranged Records. (La redazione)


Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.