Oscar 2023, ecco tutti i vincitori

«Everything Everywhere All at Once» di Daniel Kwan e Daniel Scheinert (alias The Daniels) è stato il film più premiato, conquistando ben 7 statuette.

  • 3Minuti
  • 421Parole

Si è svolta ieri, 12 marzo 2023, al Dolby Theatre di Los Angeles la 95ª edizione dei Premi Oscar.

Il film più premiato è stato Everything Everywhere All at Once di Daniel Kwan e Daniel Scheinert (alias The Daniels) che ha conquistato ben 7 statuette.

Andiamo a vedere i vincitori categoria per categoria.

Miglior film

  • Everything Everywhere All at Once, regia di Daniel Kwan e Daniel Scheinert

Miglior regista

  • Daniel KwanEverything Everywhere All at Once

Miglior attore protagonista

  • Brendan FraserThe Whale

Miglior attrice protagonista

  • Michelle YeohEverything Everywhere All at Once

Miglior attore non protagonista

  • Ke Huy QuanEverything Everywhere All at Once

Miglior attrice non protagonista

  • Jamie Lee Curtis Everything Everywhere All at Once

Migliore sceneggiatura originale

  • Daniel KwanEverything Everywhere All at Once

Migliore sceneggiatura non originale

  • Sarah PolleyWomen Talking – Il diritto di scegliere (Women Talking)

Miglior film internazionale

  • Niente di nuovo sul fronte occidentale (Im Westen nichts Neues), regia di Edward Berger (Germania)

Miglior film d’animazione

  • Pinocchio di Guillermo del Toro (Guillermo del Toro’s Pinocchio), regia di Guillermo del Toro e Mark Gustafson

Miglior montaggio

  • Paul RogersEverything Everywhere All at Once

Miglior scenografia

  • Christian M. Goldbeck ed Ernestine HipperNiente di nuovo sul fronte occidentale (Im Westen nichts Neues)

Miglior fotografia

  • James FriendNiente di nuovo sul fronte occidentale (Im Westen nichts Neues)

Migliori costumi

  • Ruth E. CarterBlack Panther: Wakanda Forever

Miglior trucco e acconciatura

  • Adrien Morot, Judy Chin e Anne Marie BradleyThe Whale

Migliori effetti speciali

  • Joe Letteri, Richard Baneham, Eric Saindon e Daniel Barrett – Avatar – La via dell’acqua (Avatar: The Way of Water)

Miglior sonoro

  • Mark Weingarten, James H. Mather, Al Nelson, Chris Burdon e Mark TaylorTop Gun: Maverick

Migliore colonna sonora originale

  • Volker BertelmannNiente di nuovo sul fronte occidentale (Im Westen nichts Neues)

Migliore canzone originale

  • Naatu Naatu (musiche di M. M. Keeravani; testo di Chandrabose)

Miglior documentario

  • Navalny, regia di Daniel Roher, Odessa Rae, Diane Becker, Melanie Miller e Shane Boris

Miglior cortometraggio documentario

  • Raghu, il piccolo elefante (The Elephant Whisperers), regia di Kartiki Gonsalves e Guneet Monga

Miglior cortometraggio

  • An Irish Goodbye, regia di Tom Berkely e Ross White

Miglior cortometraggio d’animazione

  • Il bambino, la talpa, la volpe e il cavallo (The Boy, the Mole, the Fox and the Horse), regia di Charlie Mackesy e Matthew Freud

Riconoscimenti e premi speciali sono stati assegnati a Euzhan Palcy, Diane Warren, Peter Weir e Michael J. Fox. (La redazione)

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 3 Media: 4.7]

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, utilizza questo form. Se invece ti è piace quello che facciamo, oltre che esserne felici, ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.