«Viva Rai 2!», residenti contro lo show di Fiorello, lettera alla Rai

Un gruppo di residenti, dopo aver scritto personalmente alle istituzioni e alla Rai, ha deciso di inviare una lettera di protesta riguardo al disturbo del silenzio notturno causato dal programma «Viva Rai 2» di Fiorello.

Pubblicato da

Secondo quanto riportato da alcuni cittadini al quotidiano La Repubblica, il quartiere Della Vittoria a Roma per sei mesi è stato disturbato da rumori e schiamazzi provenienti dal morning show Viva Rai 2 condotto da Fiorello.

Cinquanta residenti si sono uniti per scrivere una lettera di protesta alla Rai.

Per alcuni residenti del quartiere, l’idea che il programma di Fiorello possa ritornare anche per la prossima stagione televisiva è un incubo. La notizia de La Repubblica, riportata anche dai altri magazine online, rivela che i residenti del quartiere Della Vittoria sono costretti a dormire con i tappi nelle orecchie a causa della musica ad alto volume e delle urla degli spettatori.

I fan dello show di Fiorello si radunano in strada già dalle primissime ore del mattino, creando schiamazzi, cantando cori all’arrivo degli idoli e ascoltando musica ad alto volume. Sono stati segnalati anche casi di degrado, come spettatori che urinano nei cortili.

Dunque, un gruppo di residenti di Via Asiago sembra abbia deciso di inviare una lettera di protesta alla Rai e alle istituzioni per il disturbo della quiete pubblica causato dal programma di Fiorello, con la speranza che la situazione venga risolta e non si ripeta in futuro. (La redazione)

Se vuoi segnalarci un errore o dirci qualcosa, scrivici a musicletter@gmail.com. Se invece ti piace quello che facciamo, clicca qui e supportaci con una piccola donazione via PayPal, oppure acquista su Amazon il nostro utile quaderno degli appunti o qualsiasi altro prodotto. Infine, puoi aquistare un qualsiasi biglietto su TicketOne e anche seguirci su Telegram. Grazie

✓ MUSICLETTER.IT © Tutti i diritti riservati - 5 Giugno 2023

MUSICLETTER.IT

Musica, cultura e informazione (dal 2005)