La Seattle di Valeria Sgarella. Una guida alla musica, ai luoghi e alle storie della città del grunge

Sono tante le storie e i luoghi che vengono fuori dal nuovo libro della giornalista e scrittrice milanese Valeria Sgarella

  • 2Minuti
  • 202Parole

Lo scorso 29 ottobre è uscito per Odoya edizioni il nuovo libro della speaker, giornalista e scrittrice milanese Valeria Sgarella. Si intitola Seattle. La città, la musica, le storie ed è un lavoro editoriale che racconta le numerose trasformazioni che “la mecca del grunge” ha subìto negli ultimi anni.

Sono infatti tante le storie e i luoghi che vengono fuori dal libro: dalle sale concerto in cui mossero i primi passi formazioni come Soundgarden, Nirvana e Mudhoney, passando per la sede della storica Sub Pop Records, fino ai dive bar frequentati più o meno assiduamente da Eddie Vedder, Dave Grohl, Kurt Cobain e compagnia bella.

Con Seattle. La città, la musica, le storie,Valeria Sgarella – già collaboratrice di MTV nonché autrice di Andy Wood. L’inventore del grunge (Area 51, 2016) e Oltre i Nirvana. Sub Pop Records: storia di una casa discografica dal 1988 sull’orlo della bancarotta (2018, Edizioni del Gattaccio) – realizza una sorta di “guida turistica” di una città sempre in movimento, proiettata al futuro ma anche contraddittoria: da un lato culla della controcultura con i movimenti grunge e no global, dall’altra invece dimora di multinazionali come Amazon, Boeing e Starbucks.

Insomma: un libro di musica, ma non solo. (La redazione)

Se ti è piaciuto questo articolo, non possiamo che esserne felici. Tuttavia, per continuare a fare questo tipo di informazione in maniera libera e indipendente è importante anche (soprattutto) il tuo sostegno economico. Per questo motivo ti invitiamo a supportarci con una libera donazione via PayPal. Questo è il link per sostenerci. Grazie.



IN OFFERTA SU AMAZON ORA!
Musica per cani