Good Grief è il nuovo, potente singolo dei canadesi Cleopatrick

Nonostante siano giovanissimi, i Cleopatrick hanno già suonato al Lollapalooza Festival di Chicago e aperto gli show di band come Royal Blood, Arctic Monkeys, Catfish e Bottlemen.

  • 2Minuti
  • 234Parole

I Cleopatrick sono un duo rock canadese, proveniente da Coburg, Ontario, formato dagli amici Ian Fraser e Luke Gruntz quando avevano solo 8 anni e passavano il tempo ascoltando gli AC/DC.

Nonostante siano giovanissimi, i Cleopatrick hanno già suonato al Lollapalooza Festival di Chicago e aperto gli show di band come Royal Blood, Arctic Monkeys, Catfish e Bottlemen.

Good Grief è il loro nuovo singolo, un pezzo nato durante la quarantena e parla dei momenti in cui le cose vanno per il verso sbagliato.

Il duo aveva programmato decine di date live, showcase e tanta promozione, ma alla fine un destino chiamato covid ha cambiato i piani di tutti.

Nasce così Good Grief, ovvero una sorta di imprecazione che taluni rivolgono alzando le braccia al cielo quando le cose non vanno come dovrebbero e tocca rimboccarsi le maniche per mettere tutto a posto. 

Dunque, la risposta dei Cleopatrick ai tour cancellati e agli impegni saltati è stata quella di chiudersi in studio per l’intera quarantena e lavorare duro sul disco d’esordio e il nuovo singolo Good Grief.

Il nuovo brano – così come l’album di prossima uscita – è stato scritto, registrato e prodotto dal duo insieme al fraterno amico e terzo membro aggiunto Jig Dub.

I Cleopatrick – a oggi – sono tre amici, chitarre, pedali fuzz, batteria e tanta voglia di farcela e spaccare tutto. Buon ascolto. (La redazione)

Lascia un commento